Chris Noth, dopo le accuse salta il finale di And Just Like That

Dopo le accuse di violenza, Chris Noth è stato totalmente escluso dal finale di stagione della serie "And Just Like That"

L’uragano delle accuse di violenza sessuale a Chris Noth, l’attore che ha interpretato l’affascinante Mr. Big nella serie Sex and The City, si è abbattuto, com’era prevedibile, anche sul finale di stagione del sequel And Just Like That. I produttori infatti hanno deciso di non far apparire il suo personaggio nell’ultima puntata del reboot, eliminando totalmente il cammeo dell’attore.

Chris Noth, eliminato il cammeo nel finale di stagione

Le accuse rivolte a Chris Noth, e che hanno travolto tutto il cast della serie And Just Like That, hanno avuto ripercussioni anche sul finale di stagione del sequel dell’amatissima serie tv Sex and The City, che andrà in onda a breve.

Le ultime vicende hanno portato i produttori alla decisione di eliminare una scena in cui appariva nel finale della prima stagione: secondo alcuni spoiler diffusi da alcuni portali statunitensi, pare che l’amato Mr. Big non comparirà mai in quel cameo previsto nell’ultima puntata del reboot.

Il 3 febbraio infatti andrà in onda l’ultimo appuntamento con And Just Like That: una delle scene previste avrebbe dovuto mostrare Carrie a Parigi, sul Pont des Arts, luogo dalla forte valenza nella sua storia d’amore con Mr. Big. La protagonista avrebbe dovuto versare le ceneri del marito proprio nella Senna e accanto a lei, sarebbe apparso – ovviamente grazie all’immaginazione di Carrie il personaggio interpretato da Chris Noth.

Il team creativo dello show ha però deciso di cancellare quel cameo dell’attore, sostenendo che quella breve apparizione non era essenziale per la riuscita della sequenza: anche senza la presenza di Noth sullo schermo, Carrie riuscirà comunque a  chiudere in modo emozionante questo importante capitolo della sua vita.

Chris Noth, le accuse e le parole di Sarah Jessica Parker

Proprio in concomitanza con l’uscita del sequel della serie, sono state mosse delle accuse nei confronti di Chris Noth: Una delle presunte vittime ha infatti dichiarato che è stato il suo ritorno nei panni di Mr. Big in And Just Like That ad averla convinta a uscire allo scoperto.

A suscitare parecchio scalpore la reazione di Sarah Jessica Parker, che secondo quanto riportato da Us Weekly, sarebbe “furiosa” per ciò che sta accadendo alla serie. “È ferocemente protettiva nei confronti di Carrie Bradshaw e furiosa per il fatto che lei e tutti gli altri interpreti e produttori dello show siano stati messi in questa posizione. Non si tratta di soldi, ma piuttosto della sua eredità. Carrie voleva aiutare le donne e ora, sotto i suoi occhi, le donne denunciano di essere state ferite”, ha riferito una fonte al magazine. L’attrice avrebbe usato parole di un certo peso verso il collega: “È stato come se fosse morto due volte“.

Dal canto suo Chris Noth ha smentito categoricamente le accuse nei suoi confronti, spiegando di non aver “oltrepassato il limite” con nessuna di loro. La vicenda è ancora da chiarire ma una cosa è certa: le denunce hanno avuto forti ripercussioni nella sua vita professionale e privata. L’attore è infatti stato sospeso dalla serie The Equalizer, come annunciato dalla CBS, mentre la moglie Tara Wilson sarebbe vicina a chiedere il divorzio.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chris Noth, dopo le accuse salta il finale di And Just Like That