Solo un uomo innamorato fa queste cose a letto

Piccole attenzioni, gesti delicati e sguardi rubati: ci sono cose che solo un uomo innamorato fa, a partire da sotto le lenzuola. Ecco 10 indizi per capire se ti ama

Foto di Alfonsa Sabatino

Alfonsa Sabatino

Editor specializzata in Lifestyle e Sessualità

Scrive di lifestyle, benessere, viaggi. Ascolta le storie e dalle storie che ascolta e vive prende spunto. Con la nascita dei figli non ha smesso: è semplicemente diventata più veloce.

A letto si crea sempre una condizione unica, di grande intimità, di scambio e condivisione. Anche se dura solo una notte; pure tra estranei. I corpi cercano intesa, si uniscono e confondono, anche fosse, quella fisica e sessuale, l’unica intesa possibile. Però c’è modo e modo di stare insieme sotto le lenzuola e provare piacere; e ci sono alcune cose, piccole attenzioni e gesti delicati, che solo un uomo innamorato fa. Sono segnali campanello d’allarme per chi desidera una relazione di piacere senza alcun coinvolgimento sentimentale; linfa vitale per le romantiche innamorate. Alcune donne analizzano lo stare insieme a letto, alla ricerca di queste prove di affetto.

Ecco 10 indizi per capire se il nostro partner è innamorato.

1. Generosità

Dovrebbe essere alla base di qualsiasi relazione sessuale e di scambio, ma così non è. Soprattutto nell’intimità, il gioco deve piacere a tutti. Non si può pensare solo ed esclusivamente al proprio godimento, ma è necessario interessarsi all’altra/o, impegnarsi perchè sia piacevole, chiedere. Bene, di solito un partner innamorato questo lo fa naturalmente. Un uomo innamorato si preoccupa che la donna abbia provato piacere, che sia comoda in quella situazione e nel gioco. Si interroga e la interroga se la vede pensierosa o insoddisfatta. Un uomo innamorato mette la donna a proprio agio e al centro, anche rinunciando a qualcosa se per lei non è confortevole.

2. Il bacio

È dai tempi di Pretty Woman che ce lo dicono: il bacio sulla bocca è una cosa intima, molto intima. I professionisti amanti e amatori non rinunciano al bacio, ma preferiscono baciare il corpo, i genitali, mordicchiare o leccare. Il bacio passionale, lungo, profondo è solo di amanti innamorati, o per lo meno con il tempo è facile capire la differenza tra un bacio “di circostanza” e un bacio con trasporto e pieno di amore.

3. Insieme, senza fretta

Altro elemento che indubbiamente consente di capire il coinvolgimento dell’uomo che abbiamo accanto a letto è la durata del tempo insieme e la fretta che ha nel salutare e andare via. Un uomo che non ha altro interesse al di là di quello sessuale è molto sbrigativo sia nel pre che nel post. Poche chiacchiere prima di finire sotto le lenzuola e molte scuse per fuggire o spedirci fuori casa subito dopo. Un uomo che si interessa, che ha piacere di passare del tempo insieme, che non ha fretta di chiudere l’incontro non è solo un uomo gentile; ma è interessato e probabilmente affezionato.

4. Le coccole

Pare brutto dirlo, ma non è necessario coccolarsi per provare piacere. Anzi, la sessualità fine a se stessa è molto “scientifica”: ci sono dei punti, ci sono dei momenti, ci sono delle posizioni. Le coccole non è detto che siano facilitatrici di piacere, anzi, alcuni/e ne scappano. Possono essere delle carezze o degli abbracci, ma anche il caffè quando ci si alza dal letto o la doccia insieme. La coccola allora significa attenzione, cura, affettuosità, e non è mai scontata.

5. Lo sguardo

Distogliere lo sguardo è il primo segnale di imbarazzo o disinteresse, e questo vale anche sotto le lenzuola. Se un uomo è alla ricerca dei nostri occhi, se percepiamo lo sguardo fisso anche quando ci siamo allontanati, allora quel contatto visivo è una dichiarazione d’amore. Allo stesso modo sarà proprio lo sguardo diretto una delle prime cose a svanire se e quando il sentimento sarà in crisi.

6. L’interesse e la scoperta

Un partner innamorato non ha paura di mettersi allo scoperto, non teme il giudizio e si sente libero di esprimersi. Allo stesso modo un uomo innamorato si interessa della donna che ha affianco, a come sta, a cosa prova, a cosa le piace. Fare delle domande e poi sperimentare insieme sotto le lenzuola è anche prova di attenzione e rispetto. È curiosità, volontà di conoscere l’altra, a partire dal corpo ma non solo. Scoprire il corpo della propria compagna, certamente diverso da quello della partner precedente, è sempre simbolo di premura e slancio.

7. Progettare

Si sta a letto aggrovigliati ma si parla di altro. Lui parla del futuro, di cose da fare insieme, da provare e tentare. Si fanno progetti, insomma, e si programmano esperienze da condividere. Vuol dire che la vita di coppia va anche oltre la sfera sessuale, che si ha intenzione di cambiare scenari e andare avanti. C’è l’intento e probabilmente quindi anche il sentimento.

8. Gelosia

Un uomo innamorato è anche un po’ geloso. O meglio al contrario: quando un uomo manifesta qualche gelosia è molto probabile che sia già innamorato. Quindi dietro alle domande sugli orari della serata prima, sui messaggini a cui non abbiamo risposto, sul collega con cui giochiamo a tennis, c’è solo una grande voglia di averci tutta per sé. Non è amore forse?

9. La parolina magica

Quel Ti amo non si dice mai per caso, e non si dice neanche per finta. “Me lo ha detto ma forse non lo prova davvero” non è un commento o un dubbio possibile. Se lo dice, è. Poi c’è chi quella parola la dice con difficoltà, chi la esprime non a parole ma coi gesti, chi si emoziona o la dice solo nei momenti di grande intimità. Ma quando si dice il dado è tratto. E la volete sapere la verità? Secondo una ricerca pubblicata sul The Journal of Social Psychology gli uomini si sbilanciano e confessano il loro amore prima delle donne. Loro, le donne, sono più reticenti perchè hanno paura che dichiarando il loro sentimento possano spaventare e far scappare il partner.

10. E fuori?

E quando si esce dalla magica condizione che si crea durante un rapporto sessuale? Anche fuori dal letto i segnali sono chiari. Il nostro lui è innamorato se ci presenta agli amici e si interessa ai nostri; se ci scrive dal lavoro o durante la giornata anche solo per sapere come stiamo e non esclusivamente per organizzare un incontro; organizza cose da fare insieme e condivide pensieri, preoccupazioni e soddisfazioni.

 

In fondo però il vero segreto è quello di non mettersi fretta e non interrogarsi troppo. Ogni uomo e ogni donna manifesta a suo modo un sentimento immenso come quello dell’amore. Ognuno ha i suoi tempi. Ascoltare la pancia e provare a sospendere i pensieri e le richieste sono il consiglio migliore. Provare a far tacere le insicurezze, evitando il conflitto e le forzature. Le cose sono belle quando fluiscono. E se non si innamora? Peggio per lui, non sa cosa si sta perdendo.