PROMO

In palestra per la salute: il Medical Fitness al servizio della riabilitazione

L’esercizio fisico agisce da “medicina” per i pazienti affetti o a rischio da patologie cardiovascolari o problemi metabolici come sovrappeso, purché svolto sotto rigoroso controllo medico.

Dopo un infortunio, un intervento chirurgico o una malattia, oppure per chi vuole recuperare una forma fisica accettabile, la riabilitazione è tutto. Purché fatta con criterio, sotto l’occhio attento di professionisti capaci. È per questo motivo che affidarsi ad una struttura specializzata è fondamentale: l’esercizio fisico deve essere svolto sotto stretto controllo medico, sulla base di un programma personalizzato.

In gergo lo si chiama “Medical Fitness”, fitness medico: una tecnica che abbina lo sport al monitoraggio medico, e che si rivela utile tanto nella cura quanto nella prevenzione. Perché, se è vero che il Medical Fitness ha una funzione riabilitativa, è altrettanto vero che si è mostrato efficace nel trattamento di diverse patologie croniche, prevenendo il manifestarsi dei rischi ad esse correlate.

Ipertensione, sovrappeso, ipercolesterolemia, diabete: il fitness medico aiuta a mantenere uno stile di vita sano (o ad ottenerlo), secondo il principio per cui lo sport è una vera e propria medicina, la migliore medicina. Per far sì che svolga al meglio la sua funzione, però, bisogna rivolgersi a strutture specializzate che sappiano studiare programmi individualizzati.

Sono numerose le patologie per le quali l’attività fisica è consigliata. Nei coronaropatici, ad esempio, un esercizio fisico adeguato e svolto sotto stretto controllo medico:

  • incrementa la capacità funzionale
  • migliora lo stato di benessere e la qualità della vita
  • riduce i sintomi della malattia
  • diminuisce fattori di rischio (agendo su ipercolesterolemia, diabete, ipertensione, sovrappeso)
  • può limitare la progressione della malattia aterosclerotica

Per chi ha subito nel tempo un aumento ponderale importante ed è tormentato da diete infinite che finiscono nel cassetto dei sogni, l’attività fisica aiuta tantissimo a credere più in sé stessi a superare le difficoltà e i limiti propri. Ma l’attività fisica deve essere sempre rigorosamente essere svolta da un controllo medico, indirizzata e controllata nel tempo, per raggiungere nel modo migliore e nel minor tempo possibile i risultati sperati.

Anche chi ha subito un intervento chirurgico cardiovascolare, rivolgendosi ad una palestra medica specializzata, può sottoporsi ad un programma di riabilitazione Short e Long Term efficace e personalizzato. Fare attività fisica sotto controllo medico, infatti, comporta un aumento della capacità funzionale e una riduzione della pressione arteriosa, oltre ai “normali” benefici dello sport: perdita di chili e centimetri in eccesso, diminuzione dei livelli di colesterolo e glicemia, mantenimento di un corpo forte e sano.

In particolare, il Medical Fitness:

  • diminuisce il lavoro del cuore e migliora la vascolarizzazione nei pazienti affetti da cardiopatia ischemica o angina pectoris
  • aumenta la capacità di gittata della pompa cardiaca e migliora l’apporto di ossigeno nei muscoli in chi soffre di insufficienza cardiaca

Per l’esercizio fisico indicato a chi soffre di patologie cardiovascolari, Abcardio mette a disposizione una palestra dotata delle apparecchiature più sofisticate di ultima generazione, il circuito innovativo Biocircuit della Technogym  con certificazione CE elettromedicale, impiegate in un programma di attività gestito da personale sanitario laureato con pluriennale esperienza.

Medical Fitness- Abcardio

Il Biorcircuit Technogym è composto da 12 diverse macchine elettroniche completamente automatizzate che si adattano automaticamente ad ogni paziente; questo, dopo una accurata visita cardiologica, sarà sottoposto ad un test sul circuito dove sarà seguito da un fisioterapista ed un cardiologo, il test indicherà un programma riabilitativo consigliato, questo programma sarà valutato, poi confermato oppure corretto/modificato dal cardiologo e dal medico nutrizionista. Il percorso, perché questo sarà nella realtà, coinvolgerà 12 diverse macchine che si auto tareranno per ogni paziente in modo automatico leggendo un particolare orologio che ogni paziente avrà al polso: durerà circa un’ora per 18 sedute da svolgere in due mesi e durante tale percorso i pazienti saranno seguiti sempre da un fisioterapista. Potrà essere predisposto, secondo le indicazioni mediche, anche un monitoraggio telemetrico cardiologico, con tecnologie all’avanguardia, la persona sarà seguita in ogni istante dal cardiologo.

All’interno della palestra medicale è possibile sottoporsi a:

  • programmi mensili intensivi di attività fisica, sotto controllo medico
  • programmi annuali attività fisica, sotto controllo medico

I programmi intensivi si rivolgono a chi:

  • ha subito un infarto cardiovascolare o respiratorio
  • vuole testare il suo apparato respiratorio
  • proviene da un programma riabilitativo
  • soffre di patologie metaboliche per persone obese o sovrappeso
  • per chi vuol seguire un percorso riabilitativo fisico associato ad una dieta
  • per chi è in età avanzata e vuole mantenersi in forma

I programmi annuali si rivolgono a chi:

  • vuole svolgere normale attività di fitness ma sotto controllo medico per varie ragioni
  • necessita di un lungo recupero funzionale
  • necessita di un percorso con trainer

Abcardio, a Bologna, è quindi un innovativo centro cardiovascolare composto da poliambulatorio dove professionisti eseguono varie visite cliniche, cardiologiche, vascolari, dietologiche inoltre vi è un centro di riabilitazione.

È una struttura che mette al centro la persona.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In palestra per la salute: il Medical Fitness al servizio della riabil...