Anziani, la sana alimentazione aiuta a prevenire il decadimento cognitivo

La dieta mediterranea è una delle strategie migliori per invecchiare meglio e limitare il declino cognitivo

Federico Mereta Giornalista Scientifico Laureato in medicina e Chirurgia ha da subito abbracciato la sfida della divulgazione scientifica: raccontare la scienza e la salute è la sua passione. Ha collaborato e ancora scrive per diverse testate, on e offline.

Frutta, verdura, olio extravergine d’oliva, controllo del peso, attenzione a non esagerare con carni e proteine animali. Mangiare bene, controllando il peso e seguendo le linee dell’alimentazione mediterranea, è una delle strategie migliori per invecchiare bene. Bisogna fare attenzione da giovani e soprattutto nella mezza età: questo dicono le ricerche. Ma cosa occorre fare nelle persone che hanno già raggiunto gli 80 anni?

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Anziani, la sana alimentazione aiuta a prevenire il decadimento cognit...