Meghan: arrivano le scuse dei giornali, ma non gli auguri dalla Regina

Meghan Markle ha ricevuto le scuse dei giornali, ma non è stata citata con Harry nel discorso di Natale della Regina Elisabetta

Meghan Markle ha ottenuto una vittoria importante: i giornali si sono scusati con lei dopo le vicissitudini degli ultimi tempi, per la presunta violazione della privacy avvenuta ai danni della Duchessa. In particolare, il Mail on Sunday ha pubblicato la sentenza in prima pagina: un’ammissione di colpa, un gesto che non ha lasciato spazio all’immaginazione. La Duchessa di Sussex aveva condiviso la sua felicità a seguito della sentenza: “Questa è una vittoria non solo per me, ma per chiunque abbia mai avuto paura di battersi per ciò che è giusto”.

Le scuse dei giornali a Meghan Markle

Un passo enorme in avanti: la vicenda della “guerra” tra Meghan Markle e il Mail on Sunday ha tenuto il mondo con il fiato sospeso. Dalla violazione della privacy fino alla lotta per far valere la propria tesi, la Duchessa è stata fortemente criticata in Inghilterra e ha ricevuto disapprovazione persino dalla Famiglia Reale. Mai mettersi contro i tabloid, ma la Markle, lo sappiamo bene, non è una persona che segue il protocollo o i consigli altrui.

Ha dato prova – e in più occasioni – di avere una forte personalità, e di non piegarsi alle tradizioni né di avere la minima intenzione di seguire le regole. Le scuse del Mail on Sunday hanno un ché di rivoluzionario. Non solo perché Meghan l’ha avuta vinta, ma ha anche dimostrato di saper testa a quegli stessi giornali contro cui per anni ha lottato, anche silenziosamente, per i titoli poco gentili che le hanno dedicato. Inoltre, l’ammissione di colpevolezza sarà tenuta in prima pagina per una settimana sul sito ufficiale del tabloid, con il link alla sentenza ufficiale.

La Regina Elisabetta non ha citato Harry e Meghan nel discorso di Natale

Nonostante la vittoria schiacciante, si è fatta sentire l’assenza di Harry e Meghan in Inghilterra. La Famiglia Reale si è ritrovata a vivere dei giorni di festa diversi dal solito. Per la Regina Elisabetta, è stato il primo Natale senza il suo Principe Filippo. Non possiamo davvero immaginare il dolore che ha provato: del resto, il suo discorso è stato incentrato maggiormente sulla sua figura. Più di un marito, un compagno, un amico, un amore eterno. Una favola che non conoscerà fine.

Il discorso di Natale della Regina Elisabetta è stato molto personale. “Quello scintillio malizioso e indagatore, alla fine, era luminoso come quando l’ho visto per la prima volta. Ma la vita, naturalmente, è fatta di separazioni finali, come di primi incontri, e Filippo manca tanto a me quanto alla mia famiglia. So che avrebbe voluto che ci godessimo il Natale. Sentiamo la sua presenza“.

Parole cariche di significato, di nostalgia, vestite di malinconia, ma anche di una grande forza che la Regina non ha mai perso, neppure nei momenti difficili. Nel suo discorso, tuttavia, oltre al ricordo di Filippo, non sono mancati dei pensieri per Carlo e Camilla, oltre che per Kate e William. Nessun riferimento a Harry e Meghan, né per il Principe Andrea, che negli ultimi mesi è stato al centro di uno scandalo che ha messo a rischio persino Elisabetta stessa.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meghan: arrivano le scuse dei giornali, ma non gli auguri dalla Regina