Principessa Anna, cancellati tutti gli impegni dopo l’incidente a cavallo

In seguito al ricovero in ospedale, la figlia della Regina Elisabetta sta affrontando un periodo di convalescenza nella sua casa di Gatcombe Park

Foto di Antonella Latilla

Antonella Latilla

Giornalista, esperta di tv e lifestyle

Giornalista curiosa e determinata. Scrittura, lettura e cronaca rosa sono il suo pane quotidiano. Collabora principalmente con portali di gossip e tv.

Ancora grane per la royal family. Dopo Re Carlo e Kate Middleton, anche la Principessa Anna è costretta a modificare la sua agenda. Tutta colpa dell’incidente dello scorso 23 giugno, avvenuto con uno dei suoi amati cavalli. Dopo un breve ricovero la figlia della defunta Regina Elisabetta è rientrata a casa, nella sua tenuta di Gatcombe Park, ma non è ancora pronta a tornare in pubblico. Diversi impegni della prossima settimana sono stati infatti cancellati.

Come sta la Principessa Anna dopo l’incidente a cavallo

Dal 7 luglio sul The Royal Diary, dove vengono inseriti tutti gli appuntamenti dei membri reali, non sono più presenti quelli imminenti della Principessa Anna. La sorella di Re Carlo osserverà un periodo di riposo per riprendersi al meglio dal suo incidente. Resta invece confermato per il prossimo 15 e 16 luglio la visita alla nave NLV Pharos al largo della costa occidentale della Scozia, dove Anna è stata invitata per via del suo ruolo di patrona del Northern Lighthouse Boar. Anche se pure questo impegno potrebbe essere cancellato: tutto dipenderà da come andrà la convalescenza di Anna e se potrà contare sul via libera dei medici.

Intanto i figli della Principessa Anna – Zara e Peter nati dal matrimonio poi naufragato con il capitano Mark Philips – sono tornati a farsi vedere in pubblico dopo l’incidente della madre. Lo scorso weekend Zara Phillips, appassionata di cavalli come i suoi genitori, è salita in sella al suo destriero per la competizione internazionale Aston le Walls.

Peter Phillips è stato invece visto al Gran Premio di Gran Bretagna al circuito di Silverstone. Il nipote più grande della Regina Elisabetta è apparso senza la sua nuova fidanzata Harriet Sperling, a cui è legato da qualche mese. Lo scorso aprile Peter si è separato, dopo tre anni di frequentazione, da Lindsay Wallace. In passato è stato sposato con Autumn Kelly, dalla quale ha avuto le figlie Savannah, 13 anni, e Isla, 12.

Peter e Zara non hanno mai ricevuto titoli reali per espressa volontà della madre, perché voleva che crescessero liberi e sereni, senza l’ingombro di un nome importante e dei doveri che comporta. Questa scelta non li esclude però dalla linea di successione: al momento Peter è al 18esimo posto mentre Zara al 21esimo.

L’incidente  a cavallo della Principessa Anna

La Principessa Anna, abile cavallerizza che ha partecipato anche alle Olimpiadi di Montreal nel 1976, stava passeggiando nella sua tenuta nel Gloucestershire quando è rimasta coinvolta in un incidente. Prontamente sono stati inviati sul posto i servizi di soccorso e la Principessa è stata trasferita al Southmead Hospital per gli opportuni accertamenti.

La causa esatta delle ferite non è stata confermata, ma l’equipe medica di Anne ha affermato che quelle alla testa sono compatibili con un potenziale impatto con la testa o le zampe di un cavallo. Pare che la Principessa stesse passeggiando all’interno del perimetro protetto della tenuta di Gatcombe Park quando si è verificato l’incidente. In quel momento erano presenti sia il marito sia i figli.

L’incidente di Anna è l’ultimo problema di salute che ha colpito la famiglia reale quest’anno: sia il re che la Principessa del Galles hanno ricevuto una diagnosi di cancro e sono in cura per questo, mentre Sarah, la Duchessa di York ed ex moglie del Principe Andrea, sta combattendo contro un tumore alla pelle (scoperto dopo aver sconfitto quello al seno).