Cos’è la resilienza e come metterla in pratica

La resilienza è una capacità che tutti dovremmo sfruttare nella vita. Ecco cos'è e come imparare a praticarla nel modo migliore

La resilienza è una qualità che non dovrebbe mai mancare nella vita di ognuno di noi e che tutti dovremmo mettere in pratica. Di cosa si tratta? Il termine arriva dalla fisica e indica la proprietà di alcuni metalli in grado di ritornare alla forma iniziale. Questa parola ha poi contagiato altri ambiti, sino ad arrivare alla psicologia.

La resilienza indica quindi la capacità di alcune persone di reagire positivamente alle avversità, accettando anche le situazioni sfavorevoli senza abbattersi. Questa qualità spinge gli individui a rimboccarsi le maniche anche quando tutto si fa più difficile e complicato, prendendo in mano il proprio destino e portando la vita nella direzione che si desidera.

La resilienza, proprio come una sorta di scudo, ci aiuta ad affrontare le difficoltà che ci si parano davanti nel corso della vita, ci aiuta a parare i colpi inferti dalla sorte, anche quelli più bassi, e a rialzarci sempre, più forti di prima.

Molte persone sono resilienti di carattere, altre lo diventano nel corso del tempo oppure si sforzano di acquisire questa capacità. Tutti dovrebbero essere educati, fin da piccoli, ad affrontare le avversità, se questo non è accaduto non dobbiamo perderci d’animo, ma considerare le difficoltà quotidiane come qualcosa che fa parte dell’esistenza con cui è necessario fare i conti.

La resilienza significa prima di tutto essere positivi e guardare sempre il bicchiere mezzo pieno. Persino un’esperienza negativa può, alla fine, portare a qualcosa di positivo, anche se sul momento si fa fatica ad individuare un aspetto piacevole in una situazione. L’atteggiamento mentale in questi casi è fondamentale.

Scegliete un modello, una persona che ha superato qualcosa di complicato, che ha vinto una battaglia personale e chiedetevi: “Se lui ce l’ha fatta, perché io non posso farcela?”. Questo ragionamento vi darà la spinta per affrontare qualsiasi cosa e per trovare le energie giuste.

La resilienza richiede “allenamento” e va praticata tutti i giorni. Prima di tutto mostrandosi flessibili e mai rigidi, imparando ad adattarsi alle situazioni e alla persone che si hanno di fronte. Per diventare persone resilienti cercate di divertirvi in ogni cosa che fate, siate curiose e sviluppate la vostra autostima. Cercate di “sentire” in modo totalizzante le vostre emozioni, vivendole completamente e senza reprimerle. Allo stesso modo cercate sempre di mettervi nei panni degli altri, coltivando l’empatia.

Resilienza

 

Cos’è la resilienza e come metterla in pratica