Lane rigenerate: sostenibilità, bellezza e morbidezza

La lana è un filato che si può rigenerare, per dare origine a capi nuovi e sostenibili

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

Cosa si intende per lana rigenerata? E’ davvero buona e bella come la lana vergine? E perché sarebbe un’alternativa sostenibile? Vediamo se riesco a rispondere a queste domande con questo post.

Lana rigenerata: sostenibilità 

Uno dei più grossi problemi creati dal sistema moda a livello di inquinamento è l’enorme quantità di rifiuti che produce, intendendo come rifiuti, a parte gli scarti industriali e di lavorazione, anche il numero esorbitante di capi che vengono gettati via. I tessili finiscono la maggior parte delle volte smaltiti come rifiuti secchi non riciclabili, quindi nell’inceneritore. E se qualcuno di questi filati invece fosse recuperabile? La lana è proprio uno di questi e proprio in Italia, a Prato, abbiamo aziende specializzate in questa tecniche di recupero dei filati. Per lana si intende non solo la lana in senso stretto, ma anche il cachemire ad esempio. Attraverso dei processi in cui le fibre vengono sfilacciate e ritessute, si generano nuovi prodotti recuperando materie prime già esistenti al posto di utilizzarne di nuove, in modello perfetto di moda circolare. 

Lane rigenerate: sostenibilità, bellezza e morbidezza

Fonte Unsplash

Lana rigenerata: morbidezza

I filati che vengono generati sono morbidissimi, come quelli originali. Ovviamente questo processo è possibile sono con materie prime che siano naturali, quindi non devono essere dei misti: misto acrilico, ad esempio, o misto poliestere. Personalmente, vi sconsiglio filati misti con materie sintetiche perché fanno sudare e non tengono caldo. 

Lane rigenerate: sostenibilità, bellezza e morbidezza

Fonte Unsplash

Lana rigenerata: bellezza

Sono capi davvero belli? La risposta è sì: le pezze di tessuto vengono divise per gruppi a seconda del loro colore, cosa che viene molto spesso fatta a mano, e da queste coloratissime montagne di lana nasceranno capi perfettamente in linea con i trend della moda, ma anche dei classici destinati a durare. Perché il modo migliore per essere sostenibili è quello di far durare i propri capi il più possibile!

Lane rigenerate: sostenibilità, bellezza e morbidezza

Fonte Unsplash

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger Angela Inferrera, classe 1982, di concosalometto.com si definisce #laltrafashionblogger. Cresciuta con la moda in famiglia, ha alle spalle un passato da PR e poi da style consultant. Nel suo blog da consigli di stile facili e chic… alla portata di tutti!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lane rigenerate: sostenibilità, bellezza e morbidezza