L’abito a vestaglia: il capo indispensabile per la primavera

Come indossare l'abito a vestaglia? Vediamo qualche spunto direttamente dallo streetstyle

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

Ve lo dico subito, così capite da che parte sto: l’abito a vestaglia mi piace un sacco! Lo trovo chic, elegante, adatto a molti fisici (sul serio, leggete per vedere i dettagli), fresco e morbido, perfetto per l’estate. In una parola: indispensabile. Ecco qui di seguito qualche idea di look per farvi venire voglia di cercarne uno, se già non lo avete nell’armadio!

Fonte Pinterest

L’abito a vestaglia: premesse generali

Quando dicevo che sta bene più o meno a tutte, non scherzavo: a meno che non vogliate mascherare il punto vita, sia che abbiate un fisico a clessidra, che a rettangolo, sia che abbiate molto seno o le spalle larghe, l’abito a vestaglia non può che starvi bene. L’unica accortezza è quella di sceglierlo di un tessuto morbido e scivolato in modo che non vi segni, ma accompagni dolcemente le linee del vostro corpo. Io lo vedo sempre benissimo con le scarpe basse (sandali, mules o senkers), ma in caso di serate un po’ più glamour va benissimo anche un sandalo alto. Eviterei la décolleté: invecchia un po’.

Fonte Pinterest da thezoereport.com

L’abito a vestaglia: versione floreale

Il trend della stagione, i fiori sono ovunque! Stanno benissimo anche su questo genere di vestito, da portare senza troppi orpelli: gioielli minimal, al massimo una camicia o una giacca in jeans sulle spalle e sandali o sneakers. I tacchi mi piacciono un sacco… ma sulle foto di Pinterest! Indossati tutti i giorni la vedo più dura…

Fonte Pinterest

L’abito a vestaglia: versione tinta unita

Chic e senza troppo sforzo. Scegliete un modello in cui potete legare in vita la cintura e portare morbida la parte superiore dell’abito, come se fosse una camicia annodata in vita. Il bello di questo abiti è che potete scegliere voi se portarli aderenti oppure morbidi e scivolati. Personalmente, io preferisco di grand lunga la seconda opzione: sono più casual, più streetstyle… più effortless chic appunto!

Fonte Pinterest

Angela Inferrera Fashion blogger Classe 1982, nel suo blog Concosalometto? dà consigli di stile che siano alla portata di tutte, per spendere il meno possibile, restando glamour al 100%!

L’abito a vestaglia: il capo indispensabile per la primaver...