La gravidanza: diciannovesima settimana

Nella diciannovesima settimana si sviluppano i sensi del bambino, che inizia ad entrare in contatto con la mamma attraverso l'udito e il tatto

Nella diciannovesima settimana di gravidanza la mamma è già entrata nel quinto mese e si prepara a vivere uno dei periodi più belli e magici della gestazione. La donna si sente piena di energia e in forma, con tanta voglia di fare e la curiosità di scoprire come sarà il suo bambino. Il corpo della mamma nella diciannovesima settimana di gravidanza cambia profondamente. L’utero cresce sensibilmente e lo stomaco inizia a spostarsi di lato per fare spazio. La pelle cambia colore: sul viso compaiono delle piccole macchie scure, mentre i capezzoli e le ascelle si scuriscono.

I sintomi della diciannovesima settimana di gravidanza

I sintomi della diciannovesima settimana di gravidanza sono particolarmente leggeri e facili da gestire. Uno dei principali riguarda la circolazione del sangue che diventa un po’ difficoltosa. Questo perché il 25% del volume del sangue viene utilizzato dalla placenta per crescere e nutrire il bambino. L’aumento della circolazione del sangue può provocare una forte sudorazione, ma anche rendere il naso congestionato e incrementare le secrezioni vaginali. La fame inizia ad essere più controllabile, anche se è ancora molta. L’importante però è, come sempre, mangiare in modo sano ed equilibrato.

Com’è il bambino nella diciannovesima settimana di gravidanza

Gravidanza diciannovesima settimanaIn questa nuova settimana il feto è ormai cresciuto parecchio, misura 14 centimetri e pesa 190 grammi e inizia a muoversi molto. Il bambino si tocca i piedi, succhia il pollice e unisce le mani. Il sonno ne favorisce la crescita, quindi passa la maggior parte del tempo a dormire, circa venti ore al giorno Il sistema sensoriale e neurale si sviluppa, mentre inizia a formarsi anche un sistema immunitario, con i primi globuli bianchi. I mutamenti maggiori però si verificano a livello cerebrale dove si sviluppano le aree che controllano i cinque sensi. In particolare i suono provenienti dall’esterno vengono percepiti meglio e la mamma può far ascoltare al piccolo la sua voce, quella del papà oppure un po’ di musica. Nella diciannovesima settimana di gravidanza i medici parlano della presenza di aptonomia, ossia la scienza del tatto che consente alla mamma e al papà di entrare in contatto con il bambino tramite dei massaggi.

Per altre informazioni sulla gravidanza leggi anche:
La gravidanza: ventesima settimana
La gravidanza: ventunesima settimana
La gravidanza: ventiduesima settimana
La gravidanza: ventitreesima settimana
La gravidanza: ventiquattresima settimana

La gravidanza: diciannovesima settimana
La gravidanza: diciannovesima settimana