Come far smettere i bambini di fare i capricci

Bambini e capricci? Smettere è possibile, ecco alcuni consigli utili a tutte le mamme per trattare al meglio l'irrascibilità dei più piccoli

Bambini e capricci: smettere di piangere? A volte sembra proprio che non vogliano saperne. Ma è del tutto normale, d’altronde i bimbi vivono nel loro piccolo mondo e spesso qualcosa che per un adulto sembra di poco conto, per loro assume un’importanza vitale. Ecco perchè i bimbi, soprattutto i più irrequieti non riescono a resistere e possono sfociare in lunghi pianti e capricci. Bisogna dunque agire d’astuzia e trattare il proprio piccolo nel migliore dei modi durante questi momenti difficili.

Sono tantissimi i genitori che non sanno come agire in simili circostanze. Bisogna tenere presente che questo stato emozionale dei bimbi non va assolutamente sottovalutato, poiché provoca stress e può incidere sulla loro salute. Se proprio non riuscite più a gestire le scenate del vostro bimbo, ecco alcuni metodi consigliati dagli esperti pedagogisti per mettere fine ai capricci in breve tempo. Innanzitutto è fondamentale evitare le pressioni, se il vostro bambino non segue le giuste regole come fare i compiti e lavarsi i denti prima di dormire, evitate di rimproverarlo severamente.

Semplicemente il giorno seguente iniziate a privarlo della sua merendina preferita, poiché lavarsi i denti è fondamentale soprattutto per l’assunzione di dolci e zuccheri. I giocattoli del salotto non vengono riposti nel loro ordine? Basterà evitare punizioni e far capire al piccolo che gli verranno sottratti definitivamente. In breve tempo capirà la lezione e contribuirà all’ordine. Un evento molto comune è quello del bimbo che strilla e piange al supermercato, attirando l’attenzione di tutti, mentre i genitori sono intenti a fare la spesa. Come gestire questa situazione? E’ molto importante non cedere e non assecondare i capricci del piccolo, al fine di trasmettere la giusta disciplina. Con un po’ di calma e pazienza gli passerà.

I bambini tendono molto spesso ad imitare le abitudini degli adulti e di conseguenza fanno i capricci quando si tratta di andare a letto presto. Iniziano dunque a fare numerose domande e chiedere il perchè un adulto può restare in piedi fino a tardi, poiché in questo modo cercano un confronto. A tal proposito è consigliabile avere il giusto dialogo, stando attenti a non giustificarsi troppo per far comprendere al bambino che seguire le regole è indispensabile per il suo benessere.

Come far smettere i bambini di fare i capricci