Romina Mondello: vita, carriera, curiosità

Da Non è la Rai al teatro passando per la tv e il cinema, Romina Mondello è l'esempio di donna bella e talentuosa che ha saputo come raggiungere i propri sogni

Occhi e capelli scuri, labbra carnose ed espressione intenza, questa è Romina Mondello l’attrice nata a Roma il 1 marzo 1974. Per chi è cresciuto negli anni 90 la ricorderà sorridente e bellissima tra le ragazze della trasmissione di Boncompagni Non è la Rai, spesso in coppia con la bionda Ilaria Galassi.

Romina inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo partecipando nel 1991 al concorso Miss estate Festivalbar dove si qualifica decima, l’anno dopo partecipa anche a Miss Italia e il suo volto comincia a diventare noto in tv. Ma il successo e la popolarità veri e propri arrivano nella stagione 1992/93 con la sua partecipazione al programma Bulle e Pupe e alla seconda edizione di Non è la Rai, programma seguitissimo dai ragazzi di tutte le età e che apre a molte ragazze le porte della tv, dei fotoromanzi e delle riviste.

Ma Romina non è soltanto una ragazza carina, scopre ben presto di avere talento e riuscirà a dimostrarlo al pubblico prendendo parte a film come Estasi e alle miniserie impegnate La Piovra 7, Palermo Milano solo andata, Il sindaco, Maschera di cera. Proprio sul set de La Piovra conosce e si innamora, ricambiata, di Raoul Bova.

Nel 1999 dopo aver lavorato molto tra cinema e tv ed essere diventata un personaggio popolare a tutti gli effetti, ottiene anche la possibilità di condurre insieme ad Amadeus il programma della domenica Domenica In facendo compagnia al popolo italiano nei lunghi pomeriggi domenicali: è l’anno del vero successo. Continua anche a portare avanti la sua attività di attrice ed affascina il pubblico interpretando il personaggio di Bianca, giovane ragazza del sud con talento da modella e stilista, nella fiction Le ragazze di Piazza di Spagna in cui lavora fianco a fianco con la collega Vittoria Belvedere.

(fonte Instagram)

Gli anni 2000 la vedono ancora protagonista in fiction come Sospetti 2, Cuccioli, Provincia segreta 2 e soprattutto dal 2005 al 2009 interpreta Giorgia Levi nella famosa serie tv RIS-Delitti imperfetti. Oltre alla vita lavorativa Romina anche nella vita privata non si fa mancare nulla e sposa Nicola Vecchia Scavalli dal quale ha il figlio Lupo nato il 18 dicembre 2003. Eccola in una tenera foto da neomamma, pubblicata sul suo profilo Instagram:

Dopo la pausa dovuta alla maternità ritorna a lavoro. Nel 2011 la vediamo nella fiction L’ombra del destino e nella miniserie Task Force 45- Fuoco Amico; contemporaneamente si dedica ad un’altra sua grande passione ossia al teatro, infatti è stata al fianco di Marco Bocci nello spettacolo sulla vita di Modigliani: qui Romina ha interpretato la giornalista e poetessa inglese che ha fatto parte della vita dell’artista. Nel 2016 ricordiamo Fuoco amico TF45 – Eroe per amore, nel 2018 Liberi sognatori. L’anno seguente a teatro è stata Medea, diretta da Emilio Russo.

Romina, pur lavorando senza sosta, è una donna molto riservata e raramente concede interviste, mai per parlare della sua vita privata. Di lei dice di vivere di sogni e di amare molto il teatro perché l’odore del legno del palcoscenico le ricorda il padre che non c’è più e che nella vita faceva il restauratore.

Prossimamente la vedremo interpretare Dorotea Giglio nel monologo Cuore cavo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Romina Mondello: vita, carriera, curiosità