Ella Emhoff, la figlia artista di Kamala Harris diventa modella

Ella Emhoff il giorno dell'Inauguration Day ha rubato la scena a icone di stile come JLo e Michelle Obama: ha stregato il mondo, specialmente quello dei più giovani, e ora è pronta a conquistare quello della moda

Il giorno dell’Inauguration Day forse mai come quest’anno ha aperto le porte al cambiamento. Con l’insediamento del presidente Joe Biden e la vicepresidente Kamala Harris è finita ufficialmente l’era Trump e, a dare il benvenuto alla nuova amministrazione, all’insediamento hanno preso parte personalità di spicco che, con i loro appelli, hanno dato in qualche modo voce ad un’America rimasta forse per troppo tempo in silenzio: l’America multiculturale, multietnica, che vuole accogliere e non dividere.

Da JLo a Michelle Obama, fino alla giovane poetessa Amanda Gorman, che ha incantato il mondo con la forza delle sue parole, ma non solo. A Washington D.C. quel giorno abbiamo visto anche le famiglie del neopresidente eletto Joe Biden e della vicepresidente Kamala Harris che, ovviamente, erano presenti alla cerimonia di giuramento del 20 gennaio e agli eventi più importanti che l’hanno preceduta. Tra quelle file c’era anche Ella Emhoff, la figlia ventunenne di Kamala (nata dal precedente matrimonio del marito della Harris, Douglas Emhoff, dopo Cole, il figlio maschio).

Ella Emhoff, il look che ha conquistato tutti

Distinguersi accanto a icone di stile affermate come l’ex first lady Obama o Lady Gaga non era facile, eppure Ella c’è riuscita: in una giornata di colori e look monocromatici, lei è riuscita a rubare la scena anche a chi aveva i riflettori puntati addosso.

Con la sua giacca pied de poule scozzese stretta in vita, il colletto bianco in vista (proprio come gli ultimi trend suggeriscono), le pietre che impreziosivano la giacca e gli accessori abbinati e curati nel dettaglio, il suo outfit ha conquistato tutti fin dal momento in cui ha sceso i gradini del Campidoglio insieme a suo fratello.

Ella Emhoff

Ella Emhoff all’Inauguration Day insieme al fratello Cole

Ma siamo sicuri che sia solo questo? Basta una bella giacca per attirare l’attenzione di tutti?

Ella conquista i social: il web impazzisce per la figlia di Kamala

C’è un po’ di made in Italy nell’outfit scelto da Ella per l’insediamento, e non solo: il cappotto Miu Miu, etichetta di Prada, gli occhiali circolari in stile John Lennon, i guanti in pelle e la fascia per capelli di Loeffler Randall sono stati sicuramente il risultato di un look ricercato e ben scelto, ma è stata la presenza di Ella a fare tutto il resto.

Ella Emhoff insieme alla famiglia Harris

Inauguration Day, Ella Emhoff insieme alla famiglia Harris

Ad un tratto sui social si è iniziato a parlare di lei. Gli utenti, specialmente i più giovani, hanno iniziato a ripostare il suo outfit e gli appassionati di moda non hanno potuto fare a meno di notare il suo stile.

“Ossessionata dal cappotto di Ella”, scrive un utente. “Amo lo stile di Ella Emhoff”, ha aggiunto un altro. E poi ancora altri commenti come: “Ella in Miu Miu, Regina!”.

Ella Emhoff conquista tutti, la figlia di Kamala Harris diventa modella

In un momento in cui la moda cerca di comunicare oltre che apparire, Elle Emhoff è diventata la portavoce del messaggio che tutti ormai si aspettano di sentire. Non solo bei visi, corpi perfetti e facce simmetriche, ma personalità e voglia di mostrarsi al mondo per quel che si è.

Non a caso Ella studia belle arti e tessuti alla Parsons School of Design di New York e ha intenzione di diventare una stilista. “Il mio obiettivo è sicuramente quello di avere un giorno il mio marchio”, ha detto in un’intervista rilasciata a Vice a novembre. E ha già un sito web dove vende i suoi disegni, anche se attualmente non prende alcuna commissione.

La sua personalità, quindi, è il frutto di studio e passione, due fattori che se combinati insieme ci dimostrano ancora oggi quanto possano essere esplosivi. E come si dice: quando il talento incontra l’opportunità…

Così lo stile di Ella Emhoff grazie alle inquadrature a lei dedicate durante il giuramento di Biden è diventato virale, fino ad attirare l’attenzione di una nota agenzia di modelle, la IMG Models, che nel proprio portfolio annovera nomi come Gigi e Bella Hadid.

Ivan Bart, presidente di IMG Models, ha dichiarato: “Ella comunica questo momento nel tempo. Trasuda gioia e sfrontatezza”. All’Inauguration Day, ha spiegato lo stesso, stava lanciando un chiaro messaggio al mondo della moda, senza parlare “stava comunicando”.

L’annuncio dell’accordo firmato con la figlia di Kamala Harris è arrivato a seguito della sua apparizione a Washington, pochi giorni dopo il contratto firmato dalla stessa agenzia con la “poetessa nazionale dei giovani” Amanda Gorman, un’altra stella dell’insediamento del presidente Biden.

Amanda Gorman

Amanda Gorman, Inauguration Day

Va detto, a tal proposito, che le due nuove aggiunte alla squadra IMG non sono certo una scelta a caso. L’agenzia infatti si sta specializzando nel reclutamento di personaggi più o meno noti i cui follower sui social media esplodono – apparentemente – dall’oggi al domani, come la fashion influencer di TikTok Wisdom Kaye.

Si tratta di personalità che riescono a conquistare il grande pubblico e che, ovviamente, sono una garanzia anche a livello commerciale. Basta pensare che il seguito Instagram di Ella Emhoff è cresciuto da 50 mila a 300 mila follower in una settimana dopo l’insediamento del nuovo presidente americano. Inoltre, il rivenditore di alta moda Lyst, ha dichiarato che sul proprio e-commerce si è registrato un picco del 455% per le ricerche di Miu Miu nelle sei ore successive all’apparizione di Ella al giuramento della madre.

Le regole della moda in questo caso, e forse come sempre, seguono le regole del mercato, e oggi il mercato vuole altro, stanco del solito e del perfetto, vuole rispecchiarsi in qualcosa di vero e diverso. La domanda cresce e l’offerta si adatta ma, soprattutto, cambia rotta, segno che le nuove generazioni (nonché i nuovi acquirenti) hanno hanno bisogno di personalità e presenze a cui ispirarsi, non solo abiti da indossare.

Amanda Gorman e Ella Emhoff rappresentano perfettamente questa tendenza, sono entrambe donne che hanno generato fermento nel web: si parlava di loro, del loro aspetto elegante e curato e la loro bellezza, di colpo, si è evoluta in presenza.

Basta dare un’occhiata all’account Instagram di Ella (che ancora oggi continua a crescere) per rendersi conto come in lei sia vivo e presente il concetto di “distinguersi dalla massa“: eccentrica, mai scontata, ma in qualche modo coerente nel suo stile. Se c’è un messaggio che passa dalla sua ascesa alla notorietà è che oggi – ancora – il coraggio di essere se stessi diventa motivo di ammirazione e ispira.

Ella Emhoff Instagram

Ella Emhoff post Instagram

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ella Emhoff, la figlia artista di Kamala Harris diventa modella