Chi è Doug Emhoff, il marito di Kamala Harris

Doug Emhoff è il primo Second Gentleman della storia degli Stati Uniti d'America

Si dice che dietro ogni grande uomo ci sia sempre una grande donna: e quando i ruoli si invertono? Kamala Harris, nel novembre 2020, è diventata la prima donna vicepresidente degli Stati Uniti d’America, ed è inevitabile che la nostra curiosità si scateni anche nei confronti di suo marito, Doug Emhoff.

In effetti, a quanto si apprende, sarebbe anch’egli una persona straordinaria. Douglas Emhoff, classe 1964, è nato da una famiglia di origini ebree e ha trascorso i primi anni della sua vita a Brooklyn assieme al fratello Andy e alla sorella Jamie. Era ancora piccino quando i suoi genitori si sono trasferiti nel New Jersey, mentre l’adolescenza l’ha vissuta in California. A scuola, Doug ha sempre mostrato un’intelligenza brillante e una gran voglia di fare. Dopo il diploma, ha deciso di proseguire i suoi studi presso la California State University e si è infine specializzato in Giurisprudenza alla USC Gould School of Law.

Doug Emhoff, che per pagarsi l’università ha fatto diversi lavoretti, tra cui il commesso in un fast food, ha avviato ben presto una carriera di grande successo. Dapprima è stato assoldato tra le schiere di giovani legali presso un importante studio californiano, poi ha deciso di mettersi in proprio e infine ha scalato la vetta di un’importante azienda diventando partner della DLA Piper, lavorando presso gli uffici di Washington e della California. Eppure, nel 2020 ha scelto di mettere in stand by la propria florida attività.

Lo ha fatto per amore: Kamala, sua moglie, aveva bisogno di sostegno nel momento più importante della sua vita, e Doug non ha esitato nel prendere una decisione difficile. La Harris, in corsa per le presidenziali americane accanto a Joe Biden, ha così potuto godere del supporto di un marito che, ben lungi dal sentirsi messo in secondo piano, ha fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità, lavorando dietro le quinte. Un esempio, questo, che scalda il cuore: in un mondo ancora dominato da pregiudizi di genere, la storia di Doug e Kamala è davvero splendida.

I due si sono conosciuti diversi anni fa: Emhoff aveva alle spalle un lungo matrimonio finito da poco, e ha subito perso la testa per Kamala Harris. Sono convolati a nozze nel 2014, con una splendida cerimonia officiata da Maya, la sorella della sposa. E ben presto si è capito che la loro sarebbe stata una meravigliosa famiglia allargata. La Harris ha infatti stretto un bellissimo rapporto con i figli di Doug, due ragazzi incantevoli di nome Cole ed Ella.

Adesso, con sua moglie divenuta prima donna vicepresidente degli Stati Uniti d’America, anche per Doug si prospetta un compito importante: è infatti il primo a rivestire la carica di Second Gentleman nella storia degli USA.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Doug Emhoff, il marito di Kamala Harris