Charlene resta in Sudafrica: non tornerà da Alberto prima di ottobre

La Principessa è bloccata in Sud Africa per problemi di salute e l'assenza da casa si allunga

L’assenza di Charlene dal principato di Monaco si allunga fino ad ottobre. Sebbene sia frutto di imprevisti inaspettati, la permanenza in Sudafrica della Principessa è frutto di complicanze relative al suo stato di salute che difficilmente le permetteranno un rientro imminente a casa.

Charlene si era recata in Sudafrica per la promozione di un progetto legato alla salvaguardia dei rinoceronti, specie animale che rischia seriamente l’estinzione.

Le nuove dichiarazioni della Principessa sono arrivate in diretta a South Africa Radio 702: intervistata da Mandy Wiener, ha spiegato e raccontato del suo lungo “gioco di attesa” prima di poter rientrare a casa.

Inizialmente il suo sarebbe dovuto essere un soggiorno breve di 10, massimo 12 giorni e per una nobile causa, poi però è subentrata l’infezione sinusale piuttosto importante e gli interventi:

Non posso forzare la mia guarigione, quindi sarò in Sudafrica fino alla fine di ottobre.

Oltre alla lunga guarigione, Charlene attende di essere sottoposta ad altre procedure mediche, tutte ragioni che spiegano perché il ritorno a casa è di fatto ancora molto lontano. Lei stessa ha spiegato che quello che sta vivendo è il periodo più lungo in cui è stata lontana dall’Europa e dai suoi figli.

Dal Principato però trapelano alcune indiscrezioni: fonti date per certe, avrebbero confermato a People la preparazione di un viaggio di Alberto e dei gemelli verso il Sudafrica intorno alla fine di agosto, qualora ovviamente la situazione pandemica e le restrizioni dei vari Paesi lo permetteranno.

Sull’allontanamento di Charlene dal Principato si sono susseguite diverse interpretazioni: c’è chi ha parlato di divorzio imminente e di infelicità della Principessa ma stando alle notizie ufficiali l’unico motivo che tiene Charlene lontana dalla sua famiglia è la salute.

Solo pochi giorni fa la Principessa ha pubblicato su Instagram la canzone che nel 2011 rappresentò la colonna sonora del suo matrimonio con il Principe Alberto, un segno che vale più di mille parole e che dovrebbe allontanare le voci dell’ipotetica aria di crisi tra i due.

La Principessa Charlene, almeno per una volta, ha davvero ragione di essere etichettata come “triste” in questo strano periodo della sua vita che la costringe a chilometri di distanza dalla sua vita familiare.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Charlene resta in Sudafrica: non tornerà da Alberto prima di ottobre