Astrologia: che cos’è uno stellium

Scopriamo insieme che cos’è lo stellium, ovvero la congiunzione di tre o più pianeti sul tema natale astrologico

Lo stellium è una concentrazione speciale di pianeti all’interno di un tema natale. Pur consentendo un più ampio margine di interpretazione, l’astrologia moderna dimostra grande attenzione per i dettagli e le sfumature. Segno zodiacale e ascendente sono importanti, sì, ma non costituiscono che un frammento delle informazioni che un bravo astrologo potrebbe ricavare da un tema natale.

Tra le caratteristiche più importanti di un tema natale – ovvero della “fotografia” astrologica degli astri al momento della nostra nascita – ci sono gli aspetti, ovvero la posizione dei pianeti in relazione ai punti cardinali e a loro stessi. Esistono molte tipologie di aspetto, e ognuna di esse possiede un significato specifico sulla base dell’angolazione che separa i pianeti tra loro. Ad esempio, due pianeti che si trovano a 180° gradi di distanza sono in opposizione, mentre due pianeti che si trovano sul tema natale a 0° gradi di distanza (con un piccolo margine di tolleranza di 3°) si dicono in congiunzione.

La congiunzione è un aspetto fortissimo per cui due pianeti si trovano a pochissima distanza fra loro, agendo sulla vita dell’individuo in maniera unita e collaborativa. Questo aspetto necessita un’interpretazione differente delle forze planetarie, le quali non agiscono più come elementi indistinti ma come una sola grande entità che mescola tratti positivi e negativi di entrambe.

Se pensate che questa forza sia complessa, aspettate di scoprire che cosa succede quando i pianeti in congiunzione sono più di due, e danno vita al fenomeno chiamato stellium, abbreviazione del latino “Satelletium”. Lo stellium è dunque l’incontro di tre o più pianeti all’interno di un segno zodiacale, e crea un punto focale di energia che solitamente condiziona tutto il resto del tema natale in maniera molto incisiva.

La potenza dello stellium varia in base alla presenza del Sole, alla tipologia dei pianeti coinvolti (veloci o lenti) ed è alterata dall’inclusione di eventuali punti fittizi come i nodi lunari o Lilith. Lo stellium ha un margine di tolleranza di qualche grado in più rispetto alla congiunzione, ma si manifesta solo nel caso in cui i pianeti si trovino nello stesso segno zodiacale.

Quando tre o più pianeti si combinano nello stesso segno zodiacale per formare uno stellium, si crea dunque una nuova entità, una specie di “superpianeta” che influenza in maniera determinante anche tutto il resto della carta natale. Per comprendere meglio gli effetti di uno stellium sulla nostra personalità, riportiamo le parole di Donna Cunningham, astrologa e autrice di un libro sul tema. La sua idea è che lo stellium sia capace di raccontare una storia, la nostra storia, attraverso dei modelli ricorrenti che si manifestano all’interno della nostra vita. Secondo la sua tesi, i pianeti coinvolti dello stellium sono anche i personaggi salienti di questo racconto, e rappresentano ideologie, modi di fare e atteggiamenti che ci troveremo a ripetere nella nostra vita.

Uno dei temi più importanti dello stellium, come afferma anche l’astrologo Kevin Burk, è l’equilibrio. Spesso chi possiede questa caratteristica astrologica deve prestare attenzione a ciò che si trova in opposizione ad essa – Case, pianeti e segni – in maniera tale da creare un equilibrio tra forze che, dentro di noi, tenderebbero a essere sbilanciate in direzione dello stellium.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Astrologia: che cos’è uno stellium