Frasi sul silenzio: le più belle citazioni per imparare ad apprezzarlo

Assenza di ogni suono e rumore, questo è il silenzio nel senso stretto del termine. A volte è prezioso, altre fa male: vediamo le frasi dedicate al silenzio scelte da DiLei

Calma e tranquillità, assenza completa di qualsiasi rumore e suono. Nei momenti di silenzio non si sente nulla, il vuoto. Ci sono attimi in cui il silenzio fa bene, rilassa la mente e lo spirito, altri in cui invece la solitudine prende il sopravvento, e fa male. Momenti in cui si è in cerca del silenzio per favorire la concentrazione e il riposo, altri in cui invece si aspettano delle parole, ma queste non arrivano mai: il silenzio che uccide, che fa male, che non vorremmo mai sentire.

Silenzio a volte è sinonimo di mancanza, di voglia di stare zitti, di non comunicare, e può ferire le persone che ci stanno a fianco. Vediamo quali sono le frasi dedicate al silenzio che DiLei ha raccolto per te.

Frasi su silenzio e l’indifferenza: come superarli

Silenzio e indifferenza, un’accoppiata brutale, che fa molto male. E in effetti, l’arma vincente per mostrare indifferenza verso una persona che ci vuole fare del male è proprio il silenzio. Assenza completa di parole e di sguardi, la volontà di chiudere ogni tipo di comunicazione. A volte le parole non servono e, per mostrate il massimo della nostra indifferenza, possiamo usare i silenzi, che dicono più di mille discorsi. Qui di seguito trovi una breve raccolta di citazioni famose che parlano proprio di silenzio e indifferenza:

  • Non parlare a meno che tu non possa migliorare il silenzio. (Jorge Luis Borges)
  • Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi, è l’indifferenza dei buoni. (Martin Luther King)
  • L’indifferenza è il comportamento migliore da rivolgere a un nemico, ma il peggiore da riservare a un amico. (Emanuela Breda)
  • Non tutta la distanza è assenza, non tutto il silenzio è oblio. (Mario Sarmiento)
  • Così come si provocano o si esagerano i dolori dando loro importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione. (Sigmund Freud)
  • Fai in modo che le tue parole siano belle come i tuoi silenzi. (Alejandro Jodorowsky)
  • L’indifferenza è un sostegno silenzioso a favore dell’ingiustizia. (Jorge González Moore)
  • Impara a giocare la carta dell’indifferenza. È la più scaltra delle vendette. Perché vi sono molti di cui non avremmo saputo nulla se qualche loro nemico noto non ne avesse parlato. Non vi è vendetta come l’oblio, che seppellisce l’indegno sotto la polvere della sua nullità. (Baltasar Garciàn)
  • L’opposto dell’amore non è l’odio. L’opposto dell’amore è l’indifferenza. L’odio invece è davvero simile all’amore. Consumarsi per l’odio verso una persona equivale in fondo ad amarla dato che il tempo e l’intensità sono identici. (Marilyn Manson)
  • L’indifferenza è la vendetta che il mondo si prende sui mediocri. (Oscar Wilde)
  • Nel corso della storia, è stata l’inattività di coloro che avrebbero potuto agire; l’indifferenza di coloro che avrebbero dovuto saperlo più degli altri; il silenzio delle voci quando più erano importanti; che ha reso possibile il trionfo del male. (Negus Hailè Selassiè)
  • In generale accetto senza problemi le chiacchiere di tutti e senza problemi le lascio perdere. (Charles Bukowski)
  • Il silenzio è una delle arti di conversazioni più grandi. (William Hazlitt)
  • Il silenzio dell’invidioso fa molto rumore. (Kahlil Gibran)
  • Alcuni raggiungono la loro massima cattiveria nel silenzio. (Elias Canetti)
  • Il silenzio mi fece sentire depressa.
    Non era il silenzio del silenzio.
    Era il mio silenzio.
    Sapevo benissimo che le automobili facevano rumore
    e che la gente dentro le automobili
    e dietro le finestre delle case faceva rumore,
    e che il fiume faceva rumore,
    ma io non sentivo niente. (Sylvia Plath)
  • Le bugie più crudeli sono spesso dette in silenzio: un uomo può rimaner seduto per ore senza aprir bocca ed essere tuttavia un amico sleale e uno spregevole calunniatore. (Robert Stevenson)
  • Non c’è rumore più assordante del silenzio di chi vorresti sentire. (Guido Rojetti)

Frasi celebri sul silenzio e la sua importanza

Il silenzio è da sempre apprezzato da chi pratica l’arte della meditazione, dello yoga e della preghiera; lo amavano Buddha, Gesù, ma anche Maometto e Lao-Tse, nei loro momenti spirituali. Anche San Francesco d’Assisi, come Gandhi e Madre Teresa di Calcutta, adoravano ritagliarsi i loro attimi di silenzio, e ne sottolineavano le virtù. Il silenzio aiuta a rilassare corpo e mente, a concentrarsi su se stessi e guardarsi dentro. Nel trambusto della vita quotidiana, in cui siamo costantemente “disturbati” dai rumori e dalle voci, prendersi dei momenti di assenza totale da ogni suono può aiutare a riposare. Vediamo alcune delle più celebri citazioni sul silenzio:

  • Il silenzio è un testo facile da fraintendere. (Attanasio)
  • Con gli anni si imparano le potenti, misteriose qualità del silenzio. Gli altri parlano, tu taci e li domini. (Fausto Gianfranceschi)
  • Il silenzio è la forma più alta della parola; comprenderlo è la forma più alta dell’essere umano. (EliSaby)
  • Il silenzio è la gentilezza dell’universo. (Abdelmajid Benjelloun)
  • Il silenzio è la voce di un altro alfabeto che ci parla dentro. (Valentino Bombiani)
  • Ogni lingua ha un suo silenzio. (Elias Canetti)
  • Il silenzio è la parte più bella del mondo. Peccato che abbia poca voglia di farsi notare. (Fabrizio Caramagna)
  • Piena di te è la curva del silenzio. (Pablo Neruda)
  • Ho cominciato a rendermi conto che si può ascoltare il silenzio e imparare da esso. Ha una qualità e una dimensione tutta sua. (Chaim Potok)
  • Due amici in silenzio a volte dicono di più che con mille parole. Il silenzio è uno degli argomenti più difficili da confutare. (Josh Billings)
  • Le parole si parlano, i silenzi si toccano. (Fabrizio Caramagna)
  • Il silenzio non ha mai tradito nessuno. (Antoine Rivarol)
  • Quando non hai niente da dire, non dire niente. (Charles Caleb Colton)
  • Fa’ silenzio intorno a te, se vuoi udir cantare l’anima tua. (Arturo Graf)
  • Il tuo silenzio è di stella, così lontano e semplice. (Pablo Neruda)
  • Il silenzio è il linguaggio di tutte le forti passioni, dell’amore (anche nei momenti dolci) dell’ira, della meraviglia, del timore ecc. (Giacomo Leopardi)
  • Silenzio prima di nascere, silenzio dopo la morte, la vita è puro rumore tra due insondabili silenzi. (Isabel Allende)

Le più profonde frasi sul silenzio che parla e fa male

Filosofi e artisti, oltre a personaggi religiosi, da sempre amano l’attività del silenzio, definita proprio così: quei momenti in cui si sta zitti e soli, a meditare e rilassare la mente e lo spirito. La capacità di saper parlare solo al momento giusto non è di tutti, anzi. Spesso si consiglia di contare fino a dieci prima di aprir bocca, e questo perché siamo umani, e a volte l’ira o altri sentimenti negativi sono cattivi consiglieri, e ci fanno pronunciare parole che feriscono, senza volerlo realmente.

Per questo Oscar Wilde diceva: “A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio”. Ma spesso anche un silenzio può parlare e fare male, comunicando completa indifferenza verso una persona, rabbia e rassegnazione. Di seguito trovi alcune celebri frasi scelte da DiLei:

  • Chi non comprende il tuo silenzio probabilmente non capirà nemmeno le tue parole. (Elbert Hubbard)
  • Non si può servire meglio il Verbo che tacendo e ascoltando. (Giovanni Taulero)
  • La parola giusta può essere efficace, ma nessuna parola è tanto efficace quanto un silenzio al momento giusto. (Mark Twain)
  • Immagina il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno? (Karel Capek)
  • Ricordiamoci che delle nostre parole dobbiamo rendere conto agli uomini. Ma dei nostri silenzi dobbiamo rendere conto a Dio! (Antonio Bello)
  • Perché tante lingue? Non bastava un silenzio? (Roberto Morpurgo)
  • Troppe persone sembrano convinte che il silenzio sia un vuoto da riempire ad ogni costo, anche se non c’è niente di importante da dire. (Nicholas Sparks)
  • È silenzioso non chi ha le labbra cucite ma colui che, potendo parlare, non proferisce alcuna parola inutile. (Mahatma Gandhi)
  • La virtù principale è: tenere a freno la lingua; chi sa tacere è vicino a Dio. (Catone)
  • Chi sa tacere, sa anche parlare a tempo. (Niccolò Tommaseo)
  • Ognuno di noi è schiavo di quel che dice e padrone di quel che tace. (Arturo Pérez-Reverte)
  • Parlare è da stupidi, tacere è da codardi, ascoltare è da saggi. (Carlos Ruiz Zafón)
  • Le grandi elevazioni dell’anima non sono possibili se non nella solitudine e nel silenzio. (Arturo Graf)
  • Amico è con chi puoi stare in silenzio. (Camillo Sbarbaro)
  • Se la gallina tacesse, nessuno saprebbe che ha fatto l’uovo. (Proverbio)
  • Parlare bene ed eloquentemente è una gran bella arte, ma è parimenti grande quella di conoscere il momento giusto in cui smettere. (Wolfgang Amadeus Mozart)
  • L’assurdo nasce dal confronto fra la domanda dell’uomo e l’irragionevole silenzio del mondo. (Albert Camus)
  • Grida e tutti ti sentono. Sussurra e solo chi ti è vicino capisce quello che dici. Taci e solo il tuo amico migliore sa ciò che vuoi dire. (Linda MacFarlane)
  • Quel che amore tracciò in silenzio, accoglilo, che udir con gli occhi è finezza d’amore. (William Shakespeare)

Frasi sul silenzio in amore: quando a parlare sono i fatti

Nell’amore spesso il silenzio non è sinonimo di indifferenza, di cattiveria, di delusione, anzi. Può invece indicare la tranquillità e la spensieratezza che proviamo quando stiamo insieme al nostro partner: quegli attimi in cui le parole non servono, perché a parlare e dimostrare il nostro grande sentimento sono i baci, gli abbracci, le carezze, i sorrisi. Vediamo allora insieme alcune frasi sul silenzio e l’amore, che puoi dedicare alla persona che vive al tuo fianco:

  • In amore un silenzio vale più di un discorso. (Blaise Pascal)
  • Lei non mi rispondeva. Io le scrissi: “Di quale colore è oggi il tuo silenzio?” (Fabrizio Caramagna)
  • Il silenzio è sacro. Unisce le persone perché solo chi si sente a proprio agio in compagnia di un altro può fare a meno di parlare. Questo è il grande paradosso! (Nicholas Sparks)
  • Le parole si parlano, i silenzi si toccano. (Fabrizio Caramagna)
  • Coloro che amano dovrebbero stare spesso silenziosi. (Charles Morgan)
  • Il silenzio non fa domande, ma può darci una risposta a tutto. (Ernst Ferstl)
  • Tra noi due è accaduto qualcosa che non si può più passare sotto silenzio. Si tace per tutta la vita dei fatti più essenziali. Di questo silenzio a volte si muore. A volte invece si ha la possibilità di parlare… e in questi casi non si può, non è ammissibile che si continui a tacere. (Sándor Márai)
  • In amore, ci preoccupiamo più dei significati dei silenzi che di quelli delle parole. (Mason Cooley)
  • Quel che amore tracciò in silenzio, accoglilo, che udir con gli occhi è finezza d’amore. (William Shakespeare)
  • Quell’uomo mi ha offerto, una sera, un bellissimo momento di silenzio. Non lo dimenticherò tanto presto. È uno dei miei ricordi migliori dell’anno. C’è chi serba il ricordo delle sue conversazioni, io rammento quel silenzio. (Nina Berberova)
  • Ti metti in silenzio a guardare me, ma hai gli occhi che parlano cento lingue. (Fabrizio Caramagna)
  • Ho conosciuto il silenzio delle stelle e del mare, il silenzio dei boschi prima che sorga il vento di primavera. Il silenzio di un grande amore, il silenzio di una profonda pace dell’anima Il silenzio tra padre e figlio e il silenzio dei vecchi carichi di saggezza. (Edgar Lee Masters)

Il silenzio che uccide: le frasi più profonde

Anche il silenzio, come le parole, può essere considerato un’arma a doppio taglio, che può ferire tanto da uccidere, oppure può guarire. Il silenzio può avvicinare due persone, quanto allontanarle per sempre, può essere un gran dono oppure un vero e proprio veleno. Senza il silenzio, nemmeno le parole esisterebbero; è proprio come succede con le ombre, che esistono solo grazie alla luce, perché è lei che le rivela.

Ci sono momenti nella vita in cui ci si allontana da persone che si credeva fossero fondamentali, perché si impara a conoscerle e il loro silenzio diventa assordante, un silenzio che uccide pian piano, e fa un gran male. Vediamo alcune frasi sul silenzio, malinconiche, ma che celano un significato profondo:

  • Talvolta il silenzio del saggio vale più del ragionamento del filosofo: è una lezione per gli impertinenti e una punizione per i colpevoli. (Joseph Antoine Dinouart)
  • Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio. (Abraham Lincoln)
  • Se non rimane altro bisogna urlare. Il silenzio è un autentico delitto contro il genere umano. (Nadežda Jakovlevna Mandel’štam)
  • Il silenzio fa sì che le immagini del passato non suscitino desideri ma tristezza, una enorme sconsolata malinconia. (Erich Maria Remarque)
  • La parola è una chiave, ma il silenzio è un grimaldello. (Gesualdo Bufalino)
  • Ho perso le parole… oppure sono loro che perdono me! (Ligabue)
  • Niente rafforza l’autorità quanto il silenzio. (Charles De Gaulle)
  • Il silenzio mi salva dall’essere nel torto (e dall’essere stupido), ma mi priva anche della possibilità di avere ragione. (Ígor Fiódorovich Stravinskij)
  • Il silenzio è l’atteggiamento più sicuro per chi diffida di sé stesso. (François de La Rochefoucauld)
  • Le nostre vite cominciano a finire il giorno in cui stiamo zitti di fronte alle cose che contano. (Martin Luther King)
  • Se colui che non sa rimanesse in silenzio, la discordia cesserebbe. (Socrate)
  • Non ho paura della cattiveria dei malvagi, ma del silenzio degli onesti. (Martin Luther King)
  • La parola è un’ala del silenzio. (Pablo Neruda)
  • Il silenzio è il maestro dei maestri perché ci insegna senza parlare. (Maurice Zundel)
  • C’è un silenzio del cielo prima del temporale, delle foreste prima che si levi il vento, del mare calmo della sera, di quelli che si amano, della nostra anima, poi c’è un silenzio che chiede soltanto di essere ascoltato. (Romano Battaglia)
  • Il silenzio può talvolta far le veci della saggezza per il povero di spirito, e della sapienza per l’ignorante. (Joseph Antoine Dinouart)
  • Ho paura del sonno del silenzio eterno. (Madeleine Delbrêl)
  • Si dice che ogni persona è un’isola, e non è vero, ogni persona è un silenzio, questo sì, un silenzio, ciascuna con il proprio silenzio, ciascuna con il silenzio che è. (José Saramago)
  • Il migliore fra gli uomini è colui che arrossisce quando lo lodi e rimane in silenzio quando lo diffami. (Kahlil Gibran)

Frasi sul silenzio di Fabio Volo

Tra i tanti autori che hanno scritto pensieri dedicati al silenzio, ce n’è uno contemporaneo – che in molti conoscono e apprezzano – che parlando del silenzio ci ha fatto rimanere incollati alle pagine dei suoi romanzi. Stiamo parlando di Fabio Volo, che nei suoi libri cita spesso i silenzi d’amore. I suoi testi ci hanno fatto innamorare, vediamo alcuni dei più celebri pensieri sul silenzio, dai romanzi di Fabio Volo:

  • Le ho alzato il viso. Volevo vederla e volevo baciarla. Mi sono accorto che stava piangendo in silenzio. L’ho baciata e ci siamo abbracciati nuovamente. Ho imparato a non chiedere nulla alle donne in quei momenti. O lo capisci o niente.
  • Avrei voluto essere più… più tutto. Avrei voluto prenderla per mano quando attraversa la strada come solo un uomo sa fare, aspettarla ogni giorno fuori dal suo ufficio per vederla venire verso di me sorridendo. Avrei voluto saperle comprare un vestito che le piacesse. Essere una cosa bella per lei, un bel pensiero, una buona parola, un buon attimo di silenzio.
  • Anche se stavano insieme da anni, non riuscivano a capire i silenzi dell’altro, e quella è la vera chiave dell’intimità.
  • Starsene in silenzio, senza suoni se non quelli interiori: dei pensieri, del battito del cuore, del respiro, nel tentativo di ascoltare e origliare se stesso, andando nelle zone più profonde di sé alla ricerca di risposte ultime, come uno speleologo dell’anima, e per sperimentare, se mai ci fosse, un modo di poter nascere due volte.