Aceto, perché devi sempre tenerne un bicchiere nel frigo

Per condire ma non solo, l'aceto è un valido alleato tra le mura domestiche: da usare in cucina, ma anche per tante altre cose

Capita di aprire il frigorifero e di sentire gli odori del cibo, magari neppure andato a male, ma quello degli alimenti che hanno un sapore e un profumo più forte. Al tempo stesso è importante pulire molto bene dove si conserva ciò che si mangia, per non correre alcun rischio. Il rimedio a tutto? È in ogni casa e costa pochissimo. Stiamo parlando dell’aceto, che è ottimo sia per la pulizia sia per tenere lontani i cattivi odori. Ecco perché ne va tenuto sempre un bicchiere all’interno del frigorifero.

Come eliminare i cattivi odori nel frigo con un bicchiere di aceto

L’aceto sgrassa e pulisce benissimo tutte le superfici. È perfetto per detergere i vetri e renderli trasparenti e brillanti, proprio come se fossero nuovi, ma è un fantastico alleato anche per lavare gli interni del frigorifero. Non tutti, però, sanno che tenere un bicchiere nel frigorifero aiuta a eliminare i cattivi odori, quelli che per forza di cose si creano tenendo tanti prodotti alimentari all’interno dello stesso spazio. Ma come fare affinché il risultato sia garantito?

Bisogna seguire alcuni semplici passaggi prima di sperimentare la tecnica e valutarne l’efficacia.

Svuotare e pulire il frigo

La prima cosa da fare, se si sentono odori sgradevoli aprendo il frigo, è quella di svuotarlo da tutto ciò che contiene, verificare le date di scadenza, o da quanto tempo certi alimenti sono aperti, e gettare ciò che eventualmente è andato a male. Dopo aver compiuto questo passaggio sarà necessario pulire l’interno. Vi sono moltissimi prodotti adatti a questo compito, ma anche in questo caso sarà possibile utilizzare l’aceto che con il suo potere detergente e sgrassante, e l’origine naturale, è senza dubbio uno dei più indicati per pulire il luogo in cui si conserva il cibo.

Anche questo passaggio è utile per eliminare i cattivi odori. È meglio staccare l’elettrodomestico dalla presa elettrica e riporre il cibo in contenitori che possano mantenerne la freschezza.

Per pulire in maniera efficace il frigorifero si dovrà creare un composto di acqua e aceto, poi passare un panno umido di questo liquido sui ripiani e le pareti dell’elettrodomestico. Infine ripassare con un altro panno per asciugare. A questo punto si può inserire tutto nuovamente negli scomparti.

Ma come fare a evitare i cattivi odori (o a eliminarli)? Ponendo un bicchiere di aceto dentro al frigo.

Un bicchiere di aceto nel frigo, il trucco anti odore

Un bicchiere pieno di aceto nel frigo  (la quantità deve variare in base alle dimensioni dell’elettrodomestico: se piccolo basta anche una tazzina da caffè) è un ottimo alleato per la battaglia contro gli odori sgradevoli. Un trucco perfetto per evitare di aprirlo e di sentire quella puzza sgradevole che spesso si viene a creare a causa del cibo.

Si deve mettere in una tazza, o in un bicchiere, un po’ di aceto – attenzione a non esagerare con le dosi – e a questo punto si può riporre in un ripiano del frigo facendo attenzione che non possa cadere. L’ideale è posizionarlo nella parte più libera e in maniera che non sia d’intralcio quando si deve prendere un prodotto.

Il liquido eliminerà i cattivi odori, ma è importante ricordarsi di cambiarlo ogni settimana (circa) affinché non perda la sua efficacia.

In quali altri modi usare l’aceto per togliere gli odori

L’aceto non è solo un valido aiuto per pulire e per togliere gli odori dal frigo, ma serve anche per eliminarli dalle mani. Può capitare infatti che, quando ci si dedica alla cucina, sulle mani poi possano restare dei residui dell’odore di determinati alimenti, in particolare l’aglio per fare un’esempio. In questi casi per eliminarlo, soprattutto dal momento che può anche essere persistente nel tempo, si può utilizzare l’aceto. Basta strofinarne un po’ sulle mani e il risultato dovrebbe essere garantito.

Tutti i rimedi naturali per pulire il frigo ed eliminare i cattivi odori

Non solo l’aceto è un perfetto aiutante per le pulizie di casa e del frigo, ma esistono anche altri prodotti naturali che possono svolgere la medesima funzione e far ottenere un risultato ottimale quando si fanno i lavori domestici. Rimedi che oggi si usano meno, facendo spesso ricorso ai prodotti che si possono acquistare nei negozi, ma che non hanno una minore efficacia. Inoltre sono naturali e non fanno male all’ambiente, per questo sono anche dei validi alleati per una vita maggiormente green.

Molto probabilmente ognuno di noi ne ha almeno uno in casa, poiché sono molto comuni e utilizzati in diversi ambiti.

Bicarbonato di sodio

Tra i prodotti più versatili in circolazione, il bicarbonato di sodio sciolto nell’acqua tiepida è un perfetto alleato per un frigorifero pulito. Inoltre elimina anche gli odori per cui può essere una valida alternativa all’aceto. Due cucchiai in acqua tiepida per una pulizia normale, in versione pasta per le incrostazioni, da passare con una apposita spazzola. Poi si ripassa il tutto con un panno pulito. Proprio come l’aceto, anche il bicarbonato sciolto in un pochino d’acqua, e riposto nel frigo, è un trucco efficace anti odori. E può essere usato anche in tanti ambiti diversi, che esulano dalle pulizie o dalla cura della casa.

Limone

Profuma e deterge: il limone è un altro di quei prodotti che hanno tante funzionalità. Oltre ad essere ottimo in cucina, può essere utilizzato anche per le pulizie o per togliere gli odori. Si può passare diluito con acqua al termine del lavaggio, oppure usare da solo con frequenza anche quotidiana. Il frigo brillerà (e profumerà). Per una maggiore efficacia, e un effetto più gradevole, si può anche riporre mezzo limone all’interno del frigo, che a questo punto ogni volta che verrà aperto sprigionerà un delicato profumo agrumato. Anche in questo caso è bene ricordarsi di cambiare la metà di frutto ogni settimana per avere una garanzia della sua efficacia.

Acqua e sale

La soluzione di acqua e sale è perfetta per sciacquare la bocca e detergerla quando si hanno dei taglietti, ma è ottima anche per la pulizia. Sgrassa ed elimina (anche in questo caso) gli odori indesiderati. Spruzzata all’interno del frigorifero e poi passata con un panno pulito, regala pulizia ed elimina i profumi indesiderati.