Come tappezzare una sedia

Tappezzare una sedia, perché
Una vecchia sedia della nonna, abbandonata in soffitta e dimenticata da anni, oppure una sedia vintage comprata d’occasione al mercatino, può diventare il pezzo forte del vostro arredamento con un intervento semplice e soprattutto low cost. Basta scegliere la stoffa adatta per dare un nuovo look all’imbottitura e la sedia sarà come nuova e vestita della vostra fantasia preferita: a tinta unita, a strisce, a fiori o come più vi piace.

Tappezzare una sedia, scegliere la stoffa
Scegliete la stoffa con cura, confrontandone varie e pensando agli abbinamenti con gli accessori e i colori di casa vostra e tenendo conto del colore del telaio della sedia: la stoffa giusta può cambiare completamente, e in meglio, l’atmosfera di un ambiente. Ad esempio, in una stanza dai colori neutri potete inserire una sedia dall’imbottitura rosso fuoco per uno scenario a effetto, o a righe per dare un tocco country al look della stanza. Non dimenticare di rimuovere il rivestimento precedente.

Tappezzare una sedia, tagliare la stoffa
E’ praticamente impossibile prendere le misure della seduta o dello schienale di una sedia e trasferirle poi su stoffa per tagliarla esattamente su misura. Il metodo più pratico e semplice da adottare è quello di tagliare direttamente la sagoma del tessuto appoggiando direttamente quest’ultimo sulla sedia. Lasciate due centimetri di stoffa attorno alla sagoma e poi ritagliare la stoffa.

Tappezzare una sedia, il rivestimento
A questo punto stendete il tessuto sulla parte da rivestire, facendo attenzione a non lasciare pieghe o irregolarità. Con una pistola spara punti fissate il tessuto sulla sedia, ai margini.Il tessuto in eccesso va eliminato con un taglierino. Decorate infine con la passamaneria applicandola con una pistola a caldo per coprire le graffette.

Tappezzare una sedia: rinnovare il telaio
Un rivestimento perfetto stonerebbe con un telaio in cattive condizioni: dunque se il legno della sedia è malmesso dovrete mettere mano anche a questo. Usate un gel sverniciante per rimuovere la vecchia vernice e rimuovetela completamente con l’aiuto di un raschietto o di carta vetro. A questo punto potete dipingerla del colore che preferite.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come tappezzare una sedia