Come arredare una terrazza di design moderna

Hai una terrazza e vorresti arredarla in modo elegante e di design? Ecco qualche consigli utile!

Foto di Daniela Iniziato

Daniela Iniziato

Web writer / Copywriter

Sono Daniela, web writer freelance. Scrivo articoli SEO, testi per siti internet, social e altro. Vivo scrivendo per realizzare la mia idea di libertà.

Che tu disponga di un piccolo balconcino o di un ampio spazio esterno, il sogno di avere una terrazza di design non è così irraggiungibile. Basta usare il buon gusto e un po’ di fantasia e il gioco è fatto.

Se non sai da dove partire, non preoccuparti. In questo articolo troverai tutti i consigli per realizzare il terrazzo esterno di design come lo hai sempre sognato!

Di questi tempi in cui chi vive in città spesso deve accontentarsi di un appartamento, avere una terrazza da poter arredare è considerato un lusso. Sappiamo tutti quanto sia importante avere uno spazio all’aperto nella nostra abitazione, e lo abbiamo capito soprattutto negli ultimi tempi, dopo aver passato lunghi periodi rinchiusi in casa.

C’è chi ha a disposizione meno di un metro quadrato, chi può contare su un grande balcone e chi, i più fortunati, ha addirittura un terrazzo spazioso in cui rilassarsi, quando le temperature permettono.

Qualsiasi sia il tuo caso, non pensare mai che quello spazio esterno sia poco utile o superfluo. Con un piccolo design innovativo della terrazza, puoi trasformare questa zona banale in un angolo di paradiso per vivere momenti sereni all’aperto.

Forse non ci hai mai pensato prima, ma sappi che l’interior design non è un’arte relegata solo alla camera da letto o al soggiorno. Segui i nostri consigli per realizzare una terrazza di design e vedrai che riuscirai a vedere il tuo spazio aperto in modo diverso.

Crea lo stile della tua terrazza di design

La buona disposizione del terrazzo di un appartamento può contribuire ad amplificare l’atmosfera della stanza che ne permette l’accesso e dare un insieme dell’arredamento della casa più fluido.

A volte non ci pensiamo, e ci limitiamo a sistemare qualche pianta sul terrazzo, più per renderlo colorato all’esterno che per il nostro benessere quando siamo dentro casa. I terrazzi, però, sono in grado di offrire un ambiente e una prospettiva sulla vita all’aria aperta e ingrandiscono la nostra casa.

In più, amplificano gli spazi perché possono creare uno spazio extra da poter sfruttare tutti i mesi dell’anno. Ma per renderlo tale, dobbiamo essere brave ad arredarlo con gusto, puntando al comfort e all’estetica: in poche parole, creare un terrazzo di design.

Come fare? Scegli prima di tutto il design che più ti piace e prova a immaginarlo, anche facendo uno schizzo su un foglio. Tieni in considerazione:

  • materiali
  • forme
  • colori
  • piante
  • mobili
  • complementi d’arredo
  • illuminazione

Puoi scegliere di creare uno stile che sia in continuità con la stanza che ne consente l’accesso, oppure creare un design unico che si distingue dal resto della casa e si amalgama con l’ambiente circostante. L’importante è che tu e le persone che vivono con te possiate sentirvi in sintonia con il nuovo terrazzo arredato.

Terrazza coperta o scoperta?

Prima di pensare a come arredare il tuo terrazzo di design, pensa a come puoi sfruttarlo. Qui conta molto l’esposizione del tuo spazio. Se il terrazzo è esposto a sud, prenderà molto sole e in estate potrebbe riscaldarsi eccessivamente. Al contrario, se è esposto al nord, per la maggior parte delle ore del giorno sarà all’ombra.

In entrambi i casi, il terrazzo sarà esposto alle intemperie e, se è scoperto, diventerà inagibile in caso di maltempo.

Se il tuo terrazzo è ampio, potresti investire realizzando una copertura con pergole bioclimatiche che permettono di coprire parzialmente la superficie. Si tratta di una soluzione versatile perché le pergole bioclimatiche possono restare aperte o chiuse ed essere orientate a seconda delle condizioni metereologiche.

Se invece non vuoi investire in una copertura fissa, puoi pensare di usare ombrelloni, tende oppure un gazebo. Queste soluzioni ti proteggeranno dalla pioggia, ma anche dal sole cocente in estate, creando un ambiente esterno elegante.

Se la superficie del terrazzo è ampia, puoi anche creare aree diverse. Per esempio, dedicare una zona a un tavolo per il pranzo, coperta con un ombrellone e un’altra all’area relax dove posizionare un divano con grandi cuscini, utilizzando una tenda come copertura, oppure un gazebo fisso.

Terrazzo moderno di design: come scegliere gli arredi

A questo punto, puoi passare alla scelta degli arredi. Per sfruttare al meglio lo spazio decidi subito qual è la destinazione d’uso che vorrai dargli. Vuoi creare una zona pranzo per passare del tempo con la famiglia? Oppure preferisci dare spazio a un angolo relax per ricevere gli amici o leggere un libro?

Qualunque sia la tua decisione, scegli mobili e complementi adatti all’utilizzo esterno, perché possono resistere alle intemperie e dureranno più a lungo. Per realizzare un terrazzo di design arreda solo con l’essenziale. Non esagerare con mobili e piante perché rischi di ottenere un effetto disordinato e di cattivo gusto.

Prediligi i colori chiari, la pietra viva e il ferro battuto e gioca con i tessuti, anche utilizzando un tappeto da esterni che renderà lo spazio più accogliente. Se hai lo spazio necessario, un’amaca posta in un angolo o una poltrona sospesa in cui farsi cullare al tramonto, daranno un ulteriore tocco di design.

L’illuminazione per un terrazzo esterno di design

Che tu abbia una terrazza grande o piccola e che tu scelga o meno di trasformare l’area in un punto caldo per le feste, è fondamentale illuminare questo spazio esterno.

Per creare un ambiente che illumini senza disturbare, scegli complementi che riescano a dare una luce soffusa per illuminare uniformemente la terrazza, aggiungendo alcuni punti luce più forti per esaltare le zone fondamentali. In genere, lampade a soffitto, applique chiuse e lanterne sospese sono le alternative più valide.

Puoi anche applicare alcuni fili di luce attorno al muro, magari allungati anche sulle travi verticali del pergolato. Trasformano lo spazio del terrazzo, regalandogli un’atmosfera sognante. In aggiunta, puoi sistemare con candele sistemate in punti diversi del terrazzo, per creare giochi luci e ombre davvero romantiche.

Quali piante preferire per terrazze arredate di design

La scelta delle piante per il tuo terrazzo di design dipende tutto dallo stile che hai scelto per l’arredamento. Ad esempio, per esaltare un terrazzo dal design etnico e mediterraneo, opta per fiori colorati, lavanda e erbe aromatiche poste dentro vasi in terracotta.

Se invece lo stile è più minimal chic, staranno benissimo delle fioriere bianche con grandi piante alte, poste in punti strategici del terrazzo. In generale, cerca di scegliere almeno qualche pianta sempreverde, che riesca a dare un bell’aspetto al terrazzo anche in inverno, quando è sfruttato di meno.

La disposizione e la quantità di piante dipende tanto dallo spazio che hai a disposizione. Se il tuo terrazzo è piccolo, piuttosto che limitare ulteriormente i movimenti poggiando le piante a terra, preferisci dei vasi piccoli che possano stare appesi alle ringhiere o creare un giardino verticale.

Se invece vuoi creare una vera e propria macchia verde che ripari anche il terrazzo da sguardi indiscreti, puoi decidere di creare una sorta di siepe lungo tutto il perimetro del terrazzo. Tieni in considerazione, però, che tutte le piante richiedono cura e se non hai voglia di dedicarci molto tempo è meglio optare per pochi vasi, posizionati in punti strategici.

Piante da esterno di design

Scegliere piante ornamentali da esterno non è semplice perché ci sono tanti aspetti da considerare: l’esposizione, le condizioni climatiche, lo spazio ecc… Se vuoi creare un terrazzo di design di gusto considera di farti aiutare da un bravo vivaista che saprà consigliarti al meglio e aiutarti a rendere il tuo outdoor davvero interessante dal punto di vista estetico.

Tra le piante da esterno troviamo diversi arbusti da fiore che regalano colore e movimento al terrazzo. tra i più adatti a essere coltivati in vaso troviamo:

  • l’oleandro, resistente e dalla fioritura abbondante;
  • la ginestra odorosa,
  • la deutzia
  • la forsizia
  • l’erica arborea, che produce fiori anche in inverno.

Tra i piccoli alberi, la magnolia fa sempre un grande effetto. Anche se i suoi fiori hanno vita breve, in compenso possiede un fogliame rigoglioso che rende elegante qualsiasi terrazzo di design.

Per un terrazzo rivolto al sud sono perfette specie che resistono al sole e richiedono meno acqua. Tra queste c’è il classico hibiscus, oppure i sempreverdi mirto e viburnum, entrambi con fioritura primaverile.

Azalee e camelie saranno perfette per un terrazzo esposto a est perché sono piante che hanno bisogno di sole, ma godono anche del fresco delle ore serali.

Qualsiasi sia la tua scelta, non trascurare l’importanza delle fioriere per realizzare un terrazzo di design elegante e curato. Esistono modelli e forme per tutti i gusti e gli spazi che potranno contenere piante di varie dimensioni e altezze, anche abbinati ai colori dei tuoi arredi, per creare una soluzione di continuità che lascerà i tuoi ospiti a bocca aperta.