Grease compie 40 anni: Calligaris rende omaggio al musical con una collezione

Ispirazione anni Cinquanta per i nuovi arredi firmati Calligaris, omaggio al film musicale più famoso di sempre

Il mito di Grease non tramonta, e non tramonterà mai. Diretto da Randal Kleiser e interpretato magnificamente da John Travolta e Olivia Newton-John, il film musicale tratto dall’omonimo musical di Jim Jacobs e Warren Casey compie oggi quarant’anni.

Era infatti il giugno del 1978, quando uscì nelle sale quello che è considerato uno dei film più belli di tutti i tempi, nonché il musical di più grande successo nella storia del cinema. Ma, definire Grease “solamente” un film, sarebbe riduttivo: il capolavoro diretto da Kleiser ha influenzato la moda, la musica, i gusti di ragazzini di generazioni e generazioni. E, oggi, segna il suo ingresso nel mondo del design.

In occasione del suo quarantesimo compleanno, Calligaris – azienda italiana con sede a Manzano (Friuli Venezia-Giulia), leader nel settore del design e dell’arredamento – dedica a Grease una collezione esclusiva, di chiara ispirazione anni Cinquanta. Perché è proprio in quegli anni, che il settore vive un profondo cambiamento: comincia la produzione di serie, le materie plastiche trionfano, i prodotti si fanno funzionali pur riservando all’estetica un ruolo fondamentale. Così, ecco che Calligaris mette in scena un delicato mondo fatto di colori pastello, di linee morbide e rotonde, di velluti setosi, di strutture in tondino metallico. Per una casa raffinata, e senza tempo.

Ma quali sono i prodotti che, a Grease, rendono omaggio? Innanzitutto, la sedia Fifties (design Busetti / Garuti / Redaelli): ispirata alle sedie degli anni Cinquanta, reinterpreta i loro canoni stilistici e diventa un oggetto pieno di memoria, di fascino e di storia. La sua agile silhouette in metallo (disponibile nella versione nero opaco oppure nella variante ottone lucido) incontra ora il velluto, il cuoio, e una similpelle setosa. Per regalare un tocco vintage alla propria sala da pranzo.

Fifties, Calligaris

Fonte: Instagram | Michelle Haldford (The Design Chaser)

Porta invece la firma di Michele Menescardi, la poltrona girevole Lazy con poggiapiedi. Perché ricorda gli anni Cinquanta? Perché è avvolgente, morbida, sinuosa. Perché ha linee arrotondate, e un fascino che sorpassa il tempo. Base in metallo (nero opaco, grigio opaco o nichel satinato) e scocca in poliuretano schiumato a freddo, è disponibile in un’infinità di tessuti e di colori ed è dotata di un comodissimo cuscino poggiareni, per momenti di puro relax.

Lazy, Calligaris

Fonte: Calligaris

Ci sono poi i tavoli, che di una casa sono il complemento (e il completamento) per eccellenza. Atollo, disegnata da Archirivolto, è una collezione di tavolini dalla lieve struttura in tondino metallico (verniciato opaco oppure ottonato) e la forma tonda oppure ellittica, con piani in legno o in legno e ceramica. Disponibili in tre diverse altezze, insieme sono straordinari. Ma anche da soli sanno portare nel soggiorno di casa un inconfondibile tocco anni Cinquanta.

Atollo, Calligaris

Fonte: Calligaris

Perché in fondo basta poco, per cambiare volto alla propria abitazione. Per regalarle una suggestione, fosse anche quella di un film.

Grease compie 40 anni: Calligaris rende omaggio al musical con una&nbs...