Dieta vegetariana: i cibi per perdere peso

Le diete vegetariane sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni: tutti gli alimenti per perdere peso in modo sano e veloce

Le diete vegetariane sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni, soprattutto tra chi vuole perdere peso in modo sano e veloce. In questo tipo di alimentazione in generale si escludono carne, pesce e pollame, concentrandosi su frutta, verdura, cereali integrali, legumi, noci e semi.

Questi alimenti sono ricchi di fibre, micronutrienti e composti vegetali benefici che tendono ad essere a basso contenuto calorico e poveri di grassi e proteine ​​rispetto agli alimenti animali.

Le diete di questo tipo si dividono in latto-ovo-vegetariano, che consentono uova e latticini ma escludono carne, pesce e pollame; latto-vegetariano, che ammettono latticini e che eliminano uova, carne, pesce e pollame; ovo-vegetariano che, invece, permettono l’assunzione delle uova e che non ammettono latticini, carne, pesce e pollame.

Ci sono poi le diete vegane, che escludono tutti i prodotti di origine animale, inclusi miele, latticini e uova, ma anche delle varianti flessibili, che lasciano la possibilità di consumare carne e pesce sporadicamente.

Come già accennato, le diete vegetariane in generale includono verdura a foglia verde e frutta, ma anche cereali integrali. La scelta di verdure ad alto contenuto di fibre, come broccoli, cavolfiori, zucchine, verdure a foglia verde e funghi, può aiutare a mantenere un senso di sazietà e a ridurre l’apporto calorico.

Molto consigliata è la quinoa, ottima fonte di proteine con amminoacidi essenziali, che permette di ridurre il consumo di proteine animali senza aumentare troppo quello dei carboidrati.

Per quanto riguarda i lipidi, raccomandati sono l’olio extra vergine di oliva, l’avocado e l’olio di cocco. Se si sceglie di escludere carne e pesce dal proprio regime alimentare è bene mantenere il giusto apporto proteico con legumi, seitan e cibi a base di soia, come tempeh e tofu.

Da non dimenticare i semi oleosi, ricchi di fibre e nutrimenti preziosi per la salute come il magnesio e gli acidi grassi essenziali. Potete introdurli a colazione, per iniziare al meglio la giornata, oppure aggiunti a tantissime preparazioni e ricette, perché sanno regalare un aroma e una croccantezza inconfondibili.

Secondo alcuni studi, oltre ad aiutare nel processo di dimagrimento, le diete vegetariane sono associati a un minor rischio di sviluppare patologie croniche, come malattie cardiovascolari, alcuni tipi di tumori, diabete e ipertensione.

Ricordiamo ovviamente che per consigli specifici è sempre opportuno rivolgersi al proprio medico curante o a un professionista esperto in nutrizione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta vegetariana: i cibi per perdere peso