Olio di perilla, fai il pieno di omega-3 e combatti l’asma

Dai semi di perilla si estrae un olio che, utilizzato in cucina, mostra diversi effetti benefici sull'organismo

La Perilla frutescens è una pianta aromatica conosciuta soprattutto nei paesi dell’est asiatico, dove viene consumata prevalentemente come aroma. Le sue foglie e i suoi semi possiedono importanti benefici per la salute, e da essi è possibile estrarre un olio dalle mille proprietà. Sebbene il suo utilizzo sia principalmente industriale, è in cucina che può sorprenderci con la sua efficacia terapeutica.

La prima caratteristica dell’olio di perilla è la grande quantità di acidi grassi omega-3 in esso presenti, sotto forma di acido alfa-linolenico. È uno tra gli oli vegetali più ricchi di questa importante sostanza, che ha dimostrato di avere numerosi effetti benefici sul nostro organismo. Una revisione pubblicata sull’Annual Review of Food Science and Technology ha infatti evidenziato come gli omega-3 esplichino la loro azione nei confronti di malattie cardiovascolari, diabete, morbo di Alzheimer e demenza senile.

Alcuni studi hanno evidenziato la possibile efficacia protettiva di questi acidi grassi nei confronti del rischio di insorgenza del cancro al colon. Un esperimento condotto su cavie, i cui risultati sono stati pubblicati su Cancer, ha in effetti dimostrato che l’assunzione di olio di perilla in quantità corrispondente al 25% dei grassi totali consigliati quotidianamente riduce le possibilità di sviluppare il tumore colorettale.

Un più recente studio pubblicato su Molecular Nutrition & Food Research ha notato una correlazione tra il consumo di acidi grassi omega-3 e una miglior gestione delle complicanze metaboliche legate al diabete di tipo 2. Nello specifico, l’olio di perilla ha dimostrato un’efficacia rilevante contro l’ipertrigliceridemia e la disbiosi intestinale nei topi diabetici, anche se si necessitano di ulteriori ricerche per verificare gli effetti di questo prodotto sull’uomo.

Dall’olio estratto dai semi di perilla si nota anche un’importante quantità di acidi grassi omega-6 e omega-9, molto importanti per la salute. In particolare, sono coinvolti nel corretto sviluppo del sistema immunitario e migliorano le funzioni cognitive, stimolando soprattutto la memoria. Ci sono evidenze che mostrano la loro efficacia anche a sostegno della salute cardiovascolare e nel prevenire l’artrite reumatoide. stress ossidativo.

Diverse ricerche hanno evidenziato le proprietà dell’olio di perilla nel trattamento dell’asma. Uno studio pubblicato sull’International Archives of Allergy and Immunology ha dimostrato come alcune molecole contenute nell’estratto di semi di perilla possano inibire la generazione di leucotrieni (sostanze correlate al processo infiammatorio e all’insorgenza di broncospasmo) da parte dei leucociti in soggetti asmatici.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Olio di perilla, fai il pieno di omega-3 e combatti l’asma