Erba cipollina, la pianta aromatica che regolarizza la pressione, previene il cancro e fortifica le ossa

Pianta aromatica molto apprezzata in cucina, l'erba cipollina è contraddistinta da numerosi benefici per la salute

L’erba cipollina, pianta aromatica presente in diverse zone del mondo, permette di apprezzare notevoli benefici per la salute.

Tra questi, è possibile citare la capacità di regolarizzare la pressione arteriosa. L’erba cipollina contiene infatti allicina, un composto che riduce la rigidità dei vasi ematici grazie al rilascio di ossido nitrico. Tutto questo, ha ottime conseguenze sulla riduzione della pressione sanguigna.

Le sue proprietà riguardano anche altri aspetti della salute, come per esempio la prevenzione del cancro. Degno di nota a tal proposito è uno studio del 2005, condotto da un’equipe attiva presso il National Cancer Institute di Shangai.

Il lavoro clinico in questione ha preso in esame gli effetti dell’assunzione di aglio, cipolle, porri ed erba cipollina sull’inibizione del cancro allo stomaco, un tumore che, seppur con un’incidenza in calo, rimane una delle principali cause di morte per cancro a livello mondiale. I risultati hanno portato alla luce la loro capacità di prevenire questa tipologia di tumore grazie alla presenza di vitamina A. L’erba cipollina in particolare, ne contiene ogni 100 grammi il 145% della dose giornaliera raccomandata.

Quando si parla dei benefici dell’erba cipollina, è essenziale citare anche la sua capacità di fortificare le ossa. Fondamentale a tal proposito è la presenza di vitamina K, essenziale per trattenere il calcio nella matrice ossea. Giusto per dare qualche numero anche in questo caso, ricordiamo che un etto di erba cipollina apporta il 177% del fabbisogno quotidiano di vitamina K.

Caratterizzata anche dalla presenza di potassio, minerale basilare per la salute del cuore, l’erba cipollina può essere coltivata senza particolari difficoltà in ambito domestico, dal momento che non richiede cure particolarmente impegnative. Nella maggior parte dei casi, vengono utilizzate le foglie soprattutto crude, così da evitare di comprometterne le proprietà.

Contraddistinta da un apporto calorico bassissimo, questa pianta aromatica ha delle controindicazioni che è bene conoscere. Andrebbe infatti evitata in caso di problemi di gastrite o reflusso gastroesofageo. L’assunzione di erba cipollina non è collegata a interazioni con i farmaci ed è sconsigliata pure in presenza di ulcere e colite. In ogni caso, prima di iniziare a provare questa pianta è consigliabile consultare il proprio medico curante.

Erba cipollina, la pianta aromatica che regolarizza la pressione, prev...