Come rassodare il seno

Noi donne siamo sempre in lotta con la bilancia, ma spesso dimentichiamo che dimagrimenti eccessivi possono danneggiare il decolleté. Se questo problema fa al caso vostro,  vi spieghiamo come rassodare il seno. In generale bisogna distinguere tra grasso corporeo, non tonificabile, e muscoli: questi ultimi possono essere rassodati, ma i tessuti cadenti non torneranno mai al loro aspetto originario e fresco dell’adolescenza. Quanto al seno, possiamo tonificare il suo "reggiseno naturale", ovvero i muscoli pettorali.

Come rassodare il seno: ginnastica
Flessioni: Per rassodare i pettorali e i muscoli del torace, che confinano con il seno, ci vuole la ginnastica. Sono utili le flessioni a terra o contro il muro, tenendo le braccia piegate a 90 gradi. Esercizi di pressione: si uniscono le mani come in preghiera e si premono con forza l’una contro l’altra.

Come rassodare il seno: pesi

Per i pettorali vanno fatto sollevamenti laterali con le braccia a 90 gradi, usando i pesi da palestra oppure pesi più creativi, come bottiglie piene d’acqua o simili.

Come rassodare il seno: spugnature fredde
Le spugnature fredde possono essere fatte anche sotto la doccia e rassodano i tessuti. Caldo e freddo vanno alternati formando un movimento a 8 intorno al seno. Alternate un getto di acqua calda a un getto di acqua fredda  per 3 volte ogni volta che fate la doccia.

Come rassodare il seno: creme
Potete scegliere una maschera tonificante o una crema antismagliature o rassodante: il segreto è usarla con regolarità, secondo le indicazioni.

Come rassodare il seno