Shampoo solido, il nuovo trend dell’estate

Pratiche, efficaci ed eco-friendly. Queste saponette sono sempre più apprezzate e in molte le preferiscono agli shampoo confezionati

 

Ecologico, comodo da portare in viaggio e possibile trend di bellezza. Lo shampoo solido conquista tutti per la sua praticità e la sua formula eco-friendly. Se avete sempre desiderato avere un prodotto che si prenda cura dei vostri capelli e contribuisca a ridurre l’inquinamento, potreste aver trovato quello che fa per voi.

Lo shampoo solido infatti viene venduto in semplici saponette, anziché in flaconi di plastica. Un modo per sbarazzarsi degli imballaggi, ma anche di molte sostanze chimiche che troviamo nei tradizionali shampoo liquidi. Queste speciali saponette contengono un mix di ingredienti naturali, come oli essenziali, erbe e prodotti botanici.

Ma come scegliere quello giusto? Esistono tre categorie di shampoo solido. Quella con olii naturali spremuti a freddo, una a base di glicerina e una con tensioattivi vegetali. Ognuna risponde anche alle esigenze specifiche di ogni tipo di capelli, e alcune sono particolarmente indicate per i diversi colori. Gli shampoo solidi alla camomilla ad esempio funzionano bene con i capelli biondi, mentre quelle ricche di olii essenziali daranno risalto ai capelli ricci.

Nel periodo estivo lo shampoo può anche rivelarsi un prezioso alleato per le vostre borse o valigie. Volete mettere la comodità di portare una saponetta al posto di una confezione in plastica? Uno shampoo solido può farti risparmiare molto spazio, e ti consente di lavarti i capelli dalle 60 alle 80 volte.

Ovviamente anche questo prodotto non è tutto rose e fiori. Bisogna prestare molta attenzione ai componenti di ciascuna saponetta, in modo da assicurarsi che non ci siano sostanze chimiche, additivi pericolosi per l’ambiente, come profumi o coloranti artificiali, e controllate la presenza del Laurilsolfato di Sodio (SLS), che si trova nella maggior parte di detergenti, cosmetici e shampoo in commercio. Un uso prolungato di questa sostanza infatti potrebbe provocare la disidratazione della pelle e dei capelli.

Shampoo solido, il nuovo trend dell’estate