Unghie: come scegliere la forma più adatta a te

Dipende dallo stile di vita, dal gusto personale e dalla forma delle mani: ecco come scegliere la forma delle unghie giusta

Ovali, squadrate o appuntite, la forma delle unghie è sempre un argomento di conversazione soprattutto quando ci si deve apprestare alla manicure settimanale. L’amletico dubbio – “cambio forma oppure no” – che anche Shakespeare ha evitato di menzionare nelle sue opere perché troppo lungo da trattare, trova finalmente qualche risposta in questo articolo. Scopri quale forma è più adatta a te e al tuo stile di vita.

Forma delle unghie: ovale

La forma ovale è quella classica, quella che puoi portare senza molta manutenzione e che riprende la naturale forma dell’unghia. Stanno bene a tutte con qualche variante: se hai le dita affusolate puoi permetterti di tenere le unghie corte e l’effetto è di sicuro successo, se invece hai le dita un po’ corte puoi scegliere una media lunghezza. Meglio usare monocolori per gli smalti anche forti come il rosso e il nero, ma non esagerare con le decorazioni perché risulterebbero poco armoniche. Se sei una sportiva non avrei nessun dubbio e sceglierei questa forma.

Unghie: come scegliere la forma più adatta a te: ovale

Forma delle unghie: mandorla

Le unghie a mandorla sono amate da molte celeb poiché allungano le dita e le rendono molto raffinate: inoltre si prestano a qualsiasi decorazione. Beyoncé le adora e le indossa anche ai concerti senza rinunciare a qualche stravaganza. Come qualla volta che le ha rivestite dei quadri dell’artista Jean Michel Basquiat. Sono eleganti e stanno bene a tutte, specialmente a chi ha le dita tozze e corte.

Unghie: come scegliere la forma più adatta a te: mandorla

Forma delle unghie: squadrata

Le unghie squadrate sono le preferite delle estetiste e delle nail artist poiché facilitano il loro lavoro: è come avere a disposizione un intero muro da affrescare. Stanno bene a tutte, ma la perfezione la si ottiene sulle dita affusolate e con il letto ungueale lungo. È una forma che richiede attenzione ai movimenti poiché gli angoli tendono a impigliarsi in ogni cosa e a rompersi.

Unghie: come scegliere la forma più adatta a te: squadrata

Forma delle unghie: squoval

La forma che sta appassionando l’intero globo terrestre é un mix di forma quadrata e forma ovale (squ-oval) e si realizza partendo da un’unghia squadrata stondandola ai lati. Se ami le unghie corte non fa per te, poiché per una squoval di successo è meglio avere una lunghezza media-lunga. Il vantaggio di questa forma è che puoi usarla come una vera tela e disegnarci anche un quadro di Munch senza che si impigli ovunque come l’unghia squadrata.

Unghie: come scegliere la forma più adatta a te: squoval

Forma delle unghie: appuntita

La forma appuntita sta facendo proseliti soprattutto tra le beauty addicted giapponesi e statunitensi. Quando la forma appuntita è molto marcata si parla di forma “a stiletto”, ed è usabile come arma anti aggressione. Non è consigliabile a tutte: sebbene allunghi le dita, risulta poco armonica sulle dita tozze o poco affusolate e anche sulle mani di una giovane mamma alle prese con un neonato. Per lo smalto, data la forma molto aggressiva, sarebbe meglio optare per un colore neutro.

Unghie: come scegliere la forma più adatta a te: punta

Unghie: come scegliere la forma più adatta a te