Quanto crescono i capelli?

Qual è il ritmo di crescita dei capelli? Sono tanti i fattori che lo determinano, dall'età alla salute della cute

Ci sono dei mesi in cui abbiamo l’impressione che i nostri capelli crescano a vista d’occhio, mentre in altri periodi la loro lunghezza non sembra spostarsi di un millimetro. La domanda è: quanto crescono i capelli ogni mese? E ogni anno? In questa guida cercheremo di fugare ogni vostro dubbio, così da fornirvi una panoramica più chiara di quali siano i fattori determinanti che la incrementano o la rallentano.

Quanto crescono i tuoi capelli?

La risposta precisa a questa domanda non c’è: la crescita dei capelli è soggettiva e dipende da una serie di fattori che variano di persona in persona. In linea di massima il ciclo di vita del capello ha un ritmo breve che tende a rinnovarsi continuamente. Pensiamo per esempio al fattore etnico; il capello della donna asiatica cresce di circa 1,3 cm al mese, mentre quello europeo si allunga di 1,2 cm. Più lenta è invece la crescita per le donne africane, che non supera in genere i 0,9 cm al mese. Differenze molto piccole, in realtà, che viste nell’arco di un anno possono però fare una bella differenza.

Un altro importante fattore da considerare è l’età: le persone più giovani tendono a vantare una crescita del capello assai più veloce di quelle anziane. Con il passare del tempo, questo processo tende a rallentare e i capelli finiscono per crescere più lentamente. La differenza comincia a notarsi già dopo i 35 anni, e poi dopo i 50 quando la crescita potrebbe anche arrivare a fermarsi a 0,25 cm al mese.

Non sottovalutare inoltre il tuo stato di salute e, di conseguenza, anche quello dei tuoi capelli. In base alle cure che ricevono e al tempo che si dedica loro, il capello può arrivare a crescere più velocemente e svilupparsi in maniera più sana e lucente. Fondamentale per la crescita è certamente l’alimentazione, che dovrebbe essere sana e completa: la carenza di alcune vitamine potrebbe infatti causare rallentamenti del ciclo di vita del capello. Ottima idea quella di farsi consigliare una buona dieta da un nutrizionista e, in caso, complementare con l’utilizzo di integratori.

Un cuoio capelluto sano è il primo step verso un capello più forte e capace di crescere meglio: mantieni pulita la cute e assicurati di ricorrere a prodotti poco aggressivi che favoriscano la pulizia e, al tempo stesso, durante l’applicazione non dimenticare di regalarti qualche massaggio o uno scrub capelli per riattivare la microcircolazione. Un altro buon consiglio è quello di evitare di acconciarli in code troppo strette per molto tempo, così da lasciarli liberi di respirare.

Spuntatina ai capelli: quando?

Quando i capelli crescono poco sembra un controsenso consigliare frequenti spuntate dal parrucchiere. La verità è che il taglio frequente, diciamo ogni 2-3 mesi, aiuta ad aumentare la crescita annuale. Essenziale è rimuovere tempestivamente le doppie punte e quelle più deboli, così che la fibra del capello possa mantenersi solida e in perfetta salute più a lungo in tutta la sua lunghezza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanto crescono i capelli?