Quando scadono i cosmetici ed è ora di buttarli

Creme, rossetti e mascara possono diventare potenziali bombe batteriologiche. Soprattutto quando si tratta make up per gli occhi

Una data di scadenza vera e propria non c’è, al limite è indicato dopo quanto tempo dall’apertura il prodotto scade. Ma chi se lo ricorda? E così capita di tenere nel beauty case trucchi che hanno un anno, e a volte ben di più. È facile intuire quand’è giunto il momento di gettare creme gel e oli: cambia il loro aspetto e il loro odore. Ben più complesso nel caso di un fard, di un rossetto o di una matita: sembrano identici a quando li avete comprati, ma in realtà si sono trasformati in molti casi in vere e proprie “bombe batteriologiche“. Serve invece un po’ di attenzione, soprattutto per quei trucchi dedicati a un organo delicato come l’occhio. Ogni tanto sarebbe dunque cosa buona e giusta dedicarsi a un “repulisti” nel cassetto dei trucchi obbligandosi a essere severissime, e poco importa se quella tonalità prugna d’ombretto è uscita di produzione, troverete sicuramente una nuova nuance che vi doni altrettanto. Ecco qualche consiglio per liberarvi dei cosmetici a rischio infezioni.

– Brutte notizie per il mascara: è il cosmetico più potenzialmente pericoloso per i nostri occhi, tanto che molti esperti consigliano di cambiarlo ogni tre mesi. Mai e poi mai aggiungere acqua per allungare la vita di un rimmel. Massima attenzione anche nel momento dell’applicazione: se ci si trucca distrattamente – in auto per esempio – si aumenta il rischio di far finire un po’ di prodotto negli occhi.

Fondotinta e co. Latte detergente e correttori “scadono” dopo sei mesi, non un minuto di più. Ricordatevi che i prodotti in bottiglietta hanno vita più breve di quelli – sempre più diffusi – muniti di dosatore. Bisognerebbe cercare di toccare il meno possibile la bocca della bottiglietta nel servirsi della crema: le nostre mani, per quanto pulite, portano con loro moltissimi batteri, che trovano poi “casa” dentro il fondotinta.

Cipria, rossetti, matite per le labbra e per gli occhi, ombretti possono essere conservati per un anno e anche di più. L’importante è temperare le matite prima di ogni utilizzo, lavare periodicamente i pennelli per il trucco, non aggiungere acqua (e, per carità, non saliva!) a un ombretto per renderlo più pastoso. Per il resto vale la regola generale: gettate via senza farvi scrupolo qualsiasi cosmetico in cui notate un qualsiasi cambiamento nella forma o nell’odore.

Quando scadono i cosmetici ed è ora di buttarli