Come riciclare le uova di Pasqua per ricette beauty corpo, viso e capelli

Come utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua? Ecco le ricette beauty per realizzare impacchi, maschere capelli, scrub e maschere viso fai da te

Camilla Cantini Beauty blogger

Ogni anno la stessa storia: come consumare le uova di Pasqua avanzate? Pasqua è ormai passata da un po’ ma la cioccolata dell’uovo sembra davvero non finire mai. Oltre alle mille ricette per smaltire le uova di Pasqua e già testate per fare torte, dolci o continuare a mangiare cioccolata ad oltranza, potete consumare le uova di Pasqua per creare ricette beauty per corpo, viso e capelli.

Andate in cucina, preparate qualche ciotola ed ingrediente ed iniziamo la preparazione di scrub, sali da bagno, maschera capelli naturale, maschera viso fai da te e una ricetta per preparare i fanghi anticellulite a casa. Il cacao ed il cioccolato sono dei potenti antiossidanti, che aiutano a mantenere la pelle giovane ed elastica. Inoltre, il burro di cacao contenuto all’interno è un potente emolliente ed un attivo nutriente, che lascerà pelle e capelli morbidi, luminosi ed idratati, provare per credere.

primo piano volto donna sdraiata ad occhi chiusi con maschera marrone sul viso

Maschera viso fai da te per riciclare uova di Pasqua

Creare una maschera viso fai da te per utilizzare il cioccolato rimasto delle uova di Pasqua è facile, veloce ma soprattutto una coccola goduriosa e profumata, che farà bene alla pelle ma anche all’umore grazie al profumo goloso di cioccolata… ma attenzione, non si mangia! Vi serviranno del cioccolato dell’uovo di Pasqua avanzato, del miele, dello yogurt e dell’olio di cocco, argan o jojoba.

Ingredienti:

2/3 pezzi di cioccolato fondente (circa 40g)

2 cucchiai di yogurt bianco (ma va benissimo qualsiasi tipo, anche quello da finire in frigo)

1 cucchiaio di miele

1 cucchiaino di olio di cocco, argon o jojoba

donna sorridente con turbante bianco e maschera viso marrone al cioccolato su sfondo rosa

Procedimento:

Come prima cosa sciogliete a bagnomaria il cioccolato, girandolo per farlo sciogliere. Toglietelo dal fuoco, trasferitelo in una ciotola e aggiungete il miele, mescolando. Quando non sarà più caldo unite lo yogurt e l’olio e mescolate fino ad ottenere una consistenza omogenea ed aver amalgamato tutti gli ingredienti insieme.

Applicate la maschera su pelle pulita e detersa con acqua calda per aprire maggiormente i pori, aiutandovi con un pennello per stenderla in maniera omogenea, evitando contorno occhi e bocca. Tenete in posa per 15/20 minuti e sciacquate con acqua tiepida eliminando i residui aiutandovi con un dischetto riciclabile in bambù e fibre naturali. Continuate poi con la vostra abituale skincare routine, con tonico, siero e crema.

donna sdraiata su sfondo bianco con capelli scuri sciolti, candele e cacao in polvere

Maschera capelli naturale idratante e nutriente per consumare le uova di Pasqua

Sapevate che potete riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua anche per creare un impacco nutriente ai capelli? Il cioccolato, infatti, contiene biotina o vitamina B8, che aiuta la crescita e l’infoltimento di capelli e unghie, rinforzandoli. Contiene anche minerali dall’effetto antiossidante, che renderanno la capigliatura lucida ed elastica. La maschere capelli fai da te con il cioccolato è quindi perfetta per chi desidera nutrire, rinforzare e lucidare i capelli, in particolare quelli scuri, esaltandone i riflessi.

Ingredienti:

40/50g di cioccolato fondente

1 cucchiai di olio di cocco

1 cucchiaio di miele

2/3 cucchiai di yogurt bianco

2 cucchiai di gel d’aloe

donna mora di spalle con le mani si tocca i capelli con applicata una maschera

Procedimento:

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, toglietelo dal fuoco ed unite l’olio di cocco, mescolando per farlo sciogliere qualora si fosse solidificato (è normale che solidifichi a basse temperature). Aggiungete poi lo yogurt, bianco o di qualsiasi altro tipo ed il miele e continuate a mescolare finché tutti gli ingredienti non saranno amalgamati. Regolatevi con le quantità in base alla lunghezza ma anche allo spessore ed alla quantità dei capelli e, nel caso, aumentate le dosi. Aggiungete poi uno o due cucchiai di gel d’aloe puro, dalle proprietà idratanti ed emollienti.

Applicate l’impacco sui capelli, che avrete leggermente inumidito, senza però che siano troppo bagnati e gocciolanti. Stendete il composto su tutte le lunghezze fino alle radici, coprite con della pellicola trasparente e, per potenziare l’effetto, con un asciugamano caldo. Lasciate in posa almeno mezz’ora, aumentando il tempo se ne avete modo. Sciacquate abbondantemente la testa con acqua tiepida per eliminare la maggior parte della maschera, poi procedete al normale lavaggio con shampoo, balsamo ed i vostri prodotti abituali.

ciotola di legno con crema impacco al cioccolato e pennello e ciotola con zucchero e accessori in legno

Impacco corpo anticellulite al cioccolato e caffè

Il cacao e il caffè sono due alleati funzionali per combattere gli inestetismi della cellulite, migliorare il tono e la compattezza della pelle, nonché il colorito, aiutando la circolazione. Sia la teobromina che la caffeina, infatti, ha un’azione diuretica, cardiotonica e vasodilatatoria, stimolando la lipolisi. Anche la caffeina ha effetti simili, stimolando la circolazione e migliorando quindi la ritenzione idrica, con un effetto drenante dei liquidi ed aiutando a ridurre così a perdere qualche centimetro.

Si tratta ovviamente di effetti a livello cutaneo ma unendo impacchi con questi ingredienti ad attività fisica ed una giusta alimentazione, l’aspetto generale della pelle troverà giovamento. Preparere degli impacchi anticellulite fai da te a basso costo ma efficaci è molto facile perché bastano pochi ingredienti reperibili in cucina. Ricordatevi di misurarvi prima dell’inizio del trattamento con i fanghi e dopo averli effettuati per almeno un mese, con una frequenza di 1 o massimo 2 volte a settimana.

donna sdraiata di spalle viene massaggiata da mani maschili con impacco marrone al cioccolato

Ingredienti:

100g di cioccolato fondente (o più a seconda delle zone e del volume da trattare)

3 cucchiai di olio di mandorle dolci

2 cucchiai di caffè in polvere (meglio se macinato sul momento)

2 cucchiai e mezzo di sale grosso

Acqua

Procedimento:

Come prima cosa macinate i chicchi di caffè per ottenere una polvere fine o utilizzate del caffè già macinato. In un recipiente versate il caffè e l’olio e lasciate in infusione per almeno 2 ore. Passato questo tempo, sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente riciclato dall’uovo di Pasqua e in un altro recipiente fate sciogliere il sale in poca acqua. Unite quindi l’acqua e sale al cioccolato fondente, mescolate ed aggiungete l’olio con il caffè macinato. Regolate la consistenza aggiungendo acqua o olio in più, fino ad ottenere una crema facile da spalmare, non troppo densa ma neanche troppo liquida. Applicate su cosce, glutei e pancia ed avvolgetevi nella pellicola, lasciate agire per 45 minuti o un’ora e poi risciacquate con acqua tiepida.

mani si spalmano scrub marrone al caffè e zucchero su sfondo bianco con cucchiaini di zucchero e caffè

Scrub gommage corpo esfoliante idratante e nutriente sotto la doccia

Oltre ai fanghi anticellulite fai da te è possibile realizzare uno scrub corpo esfoliante fai da te per riciclare le uova di Pasqua avanzate. Il procedimento è molto semplice e potrete conservare il composto in un barattolo di vetro ed utilizzarlo 1 o 2 volte a settimana sotto la doccia. Lo scrub renderà la pelle liscia e morbida ed il massaggio con movimenti circolari, unito agli ingredienti, migliorerà la circolazione. 

Ingredienti:

100g cioccolato fondente

2 cucchiai olio di mandorle dolci

2 cucchiai di zucchero di canna

1 cucchiaio di sale fine

vasetto di vetro con scrub marrone con zucchero o sale cacao o caffè

Procedimento:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fino a che non diventa totalmente liquido. Toglietelo dal fuoco ed aggiungete l’olio di mandorle dolci, poi lasciate raffreddare. Aggiungete lo zucchero ed il sale quando il composto sarà freddo, altrimenti si scioglieranno all’interno e il potere esfoliante verrà meno. Qualora la cioccolata si fosse solidificata troppo, aggiungete qualche goccia di acqua per ammorbidire il composto e poi unite sale e zucchero. Frizionate la pelle sotto la doccia con movimenti circolari, insistendo nelle zone più problematiche come glutei, fianchi, cosce ma anche talloni, ginocchia e zone ruvide del corpo. Sciacquate abbondantemente e procedete con la normale detersione, applicando poi una crema idratante su tutto il corpo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come riciclare le uova di Pasqua per ricette beauty corpo, viso e cape...