Come proteggere la pelle dall’inquinamento dell’aria

L’inquinamento dell’aria è nemico della pelle, la rende spenta, opaca e la fa invecchiare precocemente. Per fortuna la si può proteggere dallo smog, sapete come?

L’inquinamento dell’aria cittadina non solo è pericoloso per la salute, ma può compromettere anche la bellezza della pelle. Infatti l’organo più esteso del nostro corpo non solo è la prima barriera nei confronti degli agenti climatici, ma è anche in contatto costante con lo smog. A causa del particolato delle nostre città, l’epidermide invecchia più rapidamente, perdendo tonicità, elasticità e idratazione e – divenuta più vulnerabile e fragile – è soggetta ad arrossamenti provocando prurito e desquamazioni.  In particolare, il viso non solo appare più opaco e spento, ma con il tempo diventa luogo di antiestetiche rughe o macchie: la causa di questi inestetismi è l’aumento dei radicali liberi che compromette la corretta formazione di collagene, una proteina prodotta dall’organismo e responsabile della salute della pelle.

Qualora l’esposizione a idrocarburi e polveri sottili dovesse essere prolungata, anche operazioni semplici – come la detersione e l’idratazione della pelle – potrebbero diventare difficili e poco efficaci: in questi casi l’epidermide non è in grado di assorbire i principi attivi contenuti nei prodotti cosmetici.

Come proteggere la pelle dallo smog

Chi vive in città o in zone altamente inquinate deve quindi correre ai ripari quanto prima. Come? Proteggere la pelle del viso significa prevenire i danni causati dallo smog con buone abitudini quotidiane e un’accurata beauty routine. Vediamo i dettagli:

  • Alimentazione genuina: si tratta di un elemento imprescindibile per mantenere bella e ben nutrita la pelle. Via libera quindi a frutta e verdura, ma anche cereali integrali, pesce e carni bianche cucinate in modo semplice e salutare. No a fritti, salse, dolci e cibi troppo elaborati.
  • Stile di vita sano: dormire un numero adeguato di ore (tra le 6 e le 8 ore) ogni notte, ma anche rinunciare alle sigarette e non eccedere con l’alcol, sono preziosi accorgimenti che possono fare la differenza sulla luminosità e la bellezza del viso. Non dimenticate poi che per mantenere ben idratata l’epidermide bisogna bere – almeno – 1,5 litri di acqua al giorno.
  • Beauty routine: combattere l’inquinamento è una questione seria e richiede impegno, ma basta seguire alcune semplici regole per ottenere risultati visibili. Per cominciare, fin dal mattino, appena sveglie, è necessario utilizzare un detergente delicato. Subito dopo, applicate una buona crema idratante e protettiva: a questo proposito, in commercio esistono numerose formulazioni, che permettono di combattere gli inestetismi da smog in modo efficace: in particolare, Mediterranea Cityzen Detox Cream è capace di svolgere un’ azione detossinante. Questa crema, infatti, non solo difende la pelle dall’inquinamento, ma anche da tutti gli agenti esterni – come i raggi solari, il fumo di sigaretta e la luce blu di smartphone, computer e dispositivi elettronici in genere – che ne provocano l’invecchiamento prematuro. Grazie alla sua specifica composizione che sfrutta la sinergia di diversi estratti vegetali, Cityzen Detox Cream affianca la protezione dai raggi UVA/UVB, le proprietà benefiche di tarassaco – noto per i suoi benefici detossinanti – seme di moringa, in grado di proteggere dagli stress ambientali, acqua di cocco disidratata, ricca in vitamine del gruppo B, vitamina C e minerali, fiore di nasturzio, efficace nel potenziare l’ossigenazione della pelle, vitamina E, antiossidante naturale in grado di contrastare la formazione di radicali liberi, olio di oliva, dalle spiccate capacità idratanti ed emollienti, e infine olio di avocado, nutriente e protettivo.

Consigli pratici per la tua beauty routine contro lo smog

Un aspetto fondamentale per rendere davvero efficace la tua beauty routine, consiste nell’utilizzare prodotti specifici per ciascuna zona del viso, in particolare per il contorno occhi e le labbra che sono particolarmente sensibili e delicate. Solo dopo aver applicato un prodotto specifico, potrete procedere con la realizzazione del vostro make up di tutti i giorni: un sottile strato di fondo tinta, in particolare, è molto utile per creare una barriera sull’epidermide capace di ridurre l’assorbimento delle polveri sottili. Non esagerate però con il maquillage, altrimenti la pelle faticherà a respirare.

Se è importante prendersi cura della propria pelle al mattino, lo è altrettanto la sera: a fine giornata infatti la detersione e la pulizia del viso devono essere due priorità assolute della vostra beauty routine: solo in questo modo potrete liberare la pelle dalle tossine da smog con le quali è entrata in contatto durante la giornata. Potrete ottenere un risultato professionale servendovi di Cityzen Detox Lotion, un’acqua micellare in grado di pulire e disintossicare la pelle esposta all’inquinamento. Sull’epidermide ben detersa, stendete infine una crema nutriente e idratante, scegliendone una specifica per la notte, oppure optando per Cityzen Detox Cream: è una crema all day e può essere usata sia per il giorno sia per la notte.

Infine, per un viso ancora più luminoso, una volta alla settimana fate un leggero scrub con prodotti delicati e poco aggressivi, in modo da eliminare le cellule morte, e applicate una maschera viso detossinante per rinforzare le difese dell’epidermide. Se seguirete tutti i consigli, avrete di nuovo una pelle liscia, luminosa e priva degli inestetismi causati dall’inquinamento dell’aria.

 In collaborazione con Mediterranea

Come proteggere la pelle dall’inquinamento dell’aria