Una storia che sa di coraggio, di vita e d’amore

Arriverà l'amore, quello vero, che saprà resistere a ogni tempesta. E sarà per sempre

“I love you forever baby”, si legge nella didascalia di un video d’amore che lei, su Instagram, dedica al suo lui. Un filmato che non ha bisogno di parole per essere spiegato, perché la storia di Erin Field sa di coraggio, di vita e di amore, nella buona e nella cattiva sorte, e merita di essere raccontata.

Una ragazza come tante, come tutte, con i suoi 24 anni fatti di sogni e aspettative, con i suoi occhi grandi e tante cose da realizzare. Era il luglio del 2017, e Erin, originaria di Sydney, nel Maine, durante la pausa dal college estiva, scelse di andare a Boston per raggiungere il suo fidanzato, Jack Benziger.

I due, fidanzati da soli quattro mesi, andarono a trovare il fratello minore di Field, Todd, per trascorrere una giornata in spensieratezza. Giunti sul posto, si spostarono sul terrazzo del palazzo, per godere dell’incantevole vista panoramica della città, lì, il proprietario di casa, aveva sistemato un’amaca per i suoi momenti di relax, collegata tra il muro e il comignolo sul tetto.

Poi, accadde tutto troppo velocemente, e senza capire cosa fosse successo, Erin si ritrovò in una stanza del Massachusetts General Hospital. Il comignolo le era caduto addosso, mentre lei era sdraiata sull’amaca e le conseguenze furono disastrose: una lesione del midollo spinale che l’ha lasciata paralizzata dalla vita in giù, con una funzione limitata del braccio e la perdita dell’utilizzo della dita.

Le dissero che sarebbe stata dura e che probabilmente sarebbero susseguiti giorni tremendi, i più brutti della sua vita. Che non avrebbe retto psicologicamente il fatto di essere diventata tetraplegica e che avrebbe dovuto farsi aiutare da qualcuno.

E invece Erin non si è abbattuta neanche un giorno della sua vita, ha continuato gli studi abituandosi alla sua nuova condizione con un solo obiettivo da quel giorno, quello di diventare ogni giorno sempre più forte. Al suo fianco, nonostante le difficoltà e un nuovo modo di vivere, c’è sempre stato Jack, ogni giorno, tutti i giorni da quell’incidente.

Non c’è stato momento in cui il ragazzo abbia lasciato la mano di Erin, e nonostante ai tempi la loro relazione era ancora giovane e debole, lui è rimasto lì, nell’unico luogo dove desiderava essere, perché l’amore, quello vero, non conosce ostacoli e sa resistere a ogni tempesta.

I due non si sono mai più lasciati, hanno terminato il college nel 2018 e hanno preso un appartamento a Boston dove vivono insieme ai loro due cani.

La storia di Erin

Erin e Jack – Fonte Instagram

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Una storia che sa di coraggio, di vita e d’amore