Whitney Houston, l’ultimo amore della sua vita

Classe 1981, è stato accanto alla grande artista dal 2007 al 2012

Artista dall’incommensurabile talento – riconosciuto con un numero di premi che ha conquistato il Guinness World Record Whitney Houston è stata una delle voci femminili più straordinarie della storia della musica. Sposata dal 1992 al 2007 con il cantante Bobby Brown – padre della sua unica figlia Bobbi Kristina, prematuramente scomparsa – ha avuto diversi amori. Tra questi è possibile citare Jermaine Jackson, fratello maggiore del re del pop, ma anche Eddie Murphy.

Negli ultimi anni della sua vita, è stata molto vicina a Ray J, all’anagrafe William Ray Norwood junior. Classe 1981, è cugino di primo grado del rapper Snoop Dogg e ha pubblicato nel 1997 il suo primo album di studio. I due cantanti hanno iniziato a essere visti assieme nel 2007, poco dopo il divorzio ufficiale tra la Houston e Brown – epilogo arrivato dopo un rapporto a dir poco burrascoso – e cinque anni prima della dipartita della grande artista, venuta a mancare l’11 febbraio 2012 a soli 48 anni. Ai tempi, Ray J aveva alle spalle una relazione con la socialite Kim Kardashian.

Più volte fotografato assieme alla voce di I Will Always Love You e protagonista del film The Bodyguard, nel corso di una conferenza stampa risalente al mese di marzo del 2012 si è confessato in merito al lutto per l’allora recente scomparsa della cantante, rivelando di sentire molto la sua mancanza e di guardare spesso una sua foto sul telefono per alleviare il dolore della perdita di “una persona che amava davvero”.

Quattro anni dopo la tragica morte della Houston, Ray J è convolato a nozze con l’attrice e imprenditrice nel campo dei cosmetici – ha ideato una sua linea – Princess Love. Nel 2018 la coppia ha accolto la prima figlia, mentre nel gennaio 2020 è arrivato il secondogenito. Lo scorso maggio, i due hanno annunciato il divorzio.

Founder di due aziende attive nel campo della tecnologia e della mobilità sostenibile – Raytroniks Inc. e Raycon Global Inc. – l’ultimo amore della grandissima Whitney Houston è stato protagonista nel 2010 e nel 2011 del reality Brandy e Ray J: A Family Business. Concludiamo ricordando che ha lavorato anche come attore. Il suo film d’esordio, The Enemy Within, risale al 1994, mentre il debutto sul piccolo schermo è legato alla serie televisiva Black Sash.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Whitney Houston, l’ultimo amore della sua vita