Nilufar Addati risponde alle critiche sul suo fisico a Venezia: da imitare

L'ex volto di Uomini e Donne ha scritto un lungo post su Instagram per replicare alle critiche per il suo corpo dopo il red carpet di Venezia

Nessuno dovrebbe arrogarsi il diritto di dire a un’altra persona cosa può o non può mettere in virtù del suo aspetto fisico. E invece siamo ancora a questo punto. A parlare dell’ennesima influencer o vip criticata suo social per via di qualche chilo in più o in meno (in più o in meno rispetto a quale parametro poi, stabilito da chi?).

È quanto accaduto a Nilufar Addati, ex volto di Uomini e Donne, influencer e conduttrice che ha sfilato sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia per la prima del film La Caja. Dopo la sua apparizione, in cui ha sfoggiato un abito lungo a sirena di colore lilla, ha ricevuto parecchi commenti spiacevoli, tra cui uno che recitava: “Chissà se veramente di quanto sia sovrappeso e soprattutto inadatta a quell’abito (e a tutto il Festival) che la fa sembrare incinta”.

Parole di cui davvero non si comprende il senso e soprattutto il motivo. Prima di tutto perché non sono parole veritiere: se quello è sovrappeso allora siamo messi tutti molto male. E poi perché sono parole che puntano a un solo obiettivo: ferire.

Così Nilufar ha deciso di replicare e in un lungo post ha detto la sua sulla questione.

Ormai è da un po’ che faccio questo lavoro, all’inizio, con non poche difficoltà ho dovuto imparare a filtrare la valanga di commenti che arrivavano. Riflettevo sul fatto che dopo un po’, ai complimenti ci si “abitua”, alle critiche, sopratutto a quelle un po’ velenose, non ci si abitua mai. È triste, ma è così, almeno per me. Continua sempre a sorprendermi la capacità che alcune persone hanno di sputarti addosso commenti indesiderati, non richiesti e fuori luogo. Sono una persona normale. Ho un corpo normale ed in quanto normale ha i suoi difetti, che cerco di accogliere senza odiarlo mai. L’accettazione di se stessi e del proprio corpo non è una cosa scontata. Per nessuno, uomini o donne, giovani o adulti.

Nilufar è solo l’ultima delle vip che ha ricevuto questo tipo di trattamento sui social. Qualche giorno fa era toccato a Mara Venier ricorrere alle maniere forti, replicando a delle utenti che la criticavano per i capelli.

Lo sfogo prosegue poi con una riflessione e un invito: “Alla luce di questo rapporto così stretto ed intrecciato tra mente e corpo, tra forma fisica e salute mentale, nessuno dovrebbe mai permettersi, avere la presunzione o l’audacia di scrivere nero su bianco “sei ingrassata”, “quest’abito ti fa sembrare incinta”, “ma ti sei vista? Sei grassa”.
Perché io faccio parte di quella categoria fortunata di persone che non sono mai cadute in un disturbo del comportamento alimentare, ma ne conosco, alcune persone anche molto vicine a me per una frase del genere non ingerirebbero carboidrati per settimane. Ecco, io mi impegnerò a disabituarmi ai complimenti, a sorprendermi ogni volta, voi nel frattempo, impegnatevi a diventare più empatici“.

 

Nilufar Instagram

Lo sfogo di Nilufar su Instagram

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nilufar Addati risponde alle critiche sul suo fisico a Venezia: da imi...