GF Vip, caso Alda D’Eusanio: interviene Roberta Bruzzone

La psicologa forense Roberta Bruzzone ha commentato la vicenda di Alda D'Eusanio, sostenendo che non si può trattare con leggerezza temi così delicati

Sull’espulsione di Alda D’Eusanio dalla Casa del GF Vip è intervenuta Roberta Bruzzone, criminologa e psicologa forense, per fare il punto sul caso e dirimere la questione con uno sguardo più tecnico.

Alda D’Eusanio è stata costretta a lasciare il GF Vip per alcune frasi che ha pronunciato su Laura Pausini e il compagno Paolo Carta. Le telecamere hanno intercettato una conversazione di Alda D’Eusanio con altri inquilini della Casa in cui la giornalista parlava di Laura Pausini e del suo compagno, facendo riferimento a possibili violenze domestiche. Frasi molto forti e illazioni che hanno spinto il Grande Fratello ad agire tempestivamente, annullando il televoto e procedendo con l’espulsione.

Roberta Bruzzone (leggi la nostra intervista) è stata interpellata dal Fatto Quotidiano per esprimere il suo punto di vista sulla vicenda così delicata. La psicologa forense si è detta non sorpresa di quanto è accaduto al GF Vip: “Trovo che l’aspetto sconcertante di questa vicenda sia il fatto che ci si metta a fare una discussione di questo genere, toccando aspetti delicatissimi su un tema importante, come quello della violenza sulle donne, per gettare un’ombra terribile su una persona”.

Ha poi proseguito: “Non si può in un contesto come quello del ‘Grande Fratello Vip’ trattare con questa leggerezza temi delicati, parlo anche in generale. È discutibile lo scenario, così come è discutibile un programma che è diseducativo sotto ogni punto di vista”.

Roberta Bruzzone ribadisce che argomenti così delicati e profondi non possono essere trattati in un ambito “leggero” come il GF Vip, perché si veicolano messaggi errati che possono avere profonde ripercussioni: “Sei in un programma popolare che si rivolge ad una platea ampia. Così facendo si passa l’idea che si possa parlare di tutto. Sbagliato. Un atteggiamento nocivo del genere comporta la ‘normalizzazione sociale’ di argomenti (come il tema della violenza sulle donne) che invece necessitano di essere trattati con il giusto peso, visto che parliamo di fenomeni purtroppo di estrema diffusione”.

Di fronte all’accaduto Mediaset ha diffuso un comunicato spiegando le ragioni dell’espulsione della D’Eusanio. “Mediaset ha deciso di far espellere con effetto immediato la concorrente Alda D’Eusanio da Grande Fratello Vip – si legge in un comunicato -. L’editore si dissocia completamente dalle reiterate affermazioni inopportune e offensive della concorrente anche riferite a persone non presenti nella Casa. Un comportamento grave e imperdonabile soprattutto alla luce del fatto che Alda D’Eusanio non sia una concorrente estranea al mondo della tv ma una professionista adulta ed esperta a cui certe espressioni non possono sfuggire. La signora D’Eusanio si dovrà assumere la completa responsabilità delle sue azioni”.

Di contro la giornalista ha dichiarato all’Adnkronos: “Posso dire che appena capisco bene cosa è successo… Ne riparliamo”, ha detto, senza aggiungere altro. Con molta probabilità la D’Eusanio parlerà dopo aver valutato con attenzione la situazione. Laura Pausini e Paolo Carta infatti hanno annunciato la volontà di querelarla per le sue affermazioni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GF Vip, caso Alda D’Eusanio: interviene Roberta Bruzzone