Britney Spears finalmente libera, il padre chiede la fine della tutela legale

Dopo tredici anni la cantante sta finalmente riprendendo in mano la sua vita e ora anche il padre è dalla sua parte

Britney Spears potrebbe finalmente ottenere la libertà tanto agognata, ora che anche suo padre è dalla sua parte. Jamie Spears ha infatti presentato al tribunale di Los Angeles una richiesta ufficiale per mettere fine alla tutela legale nei confronti della figlia.

Nel documento l’uomo, che da 13 anni gestisce ogni aspetto della vita della cantante, dice di aver sempre voluto il meglio per lei e che “se vuole mettere fine alla tutela e ritiene di poter gestire la sua vita, allora è giusto che abbia una possibilità“.

Una svolta nella battaglia di Britney per vedere riconosciuti i suoi diritti e la possibilità di badare a se stessa. Una presa di posizione, quella di Jamie Spears, diversa da quella espressa qualche settimana fa, quando aveva sì rinunciato alla tutela legale, ma solo per fare in modo che venisse nominato un nuovo tutote. Ora, invece, il padre di Britney sembra schierarsi dalla sua parte, chiedendo che la cantante possa finalmente essere libera da ogni forma di controllo.

Detta in inglese conservatorship, la tutela legale cui Britney è sottoposta da ben 13 anni non le consente di avere accesso al suo patrimonio e di dover sottostare alle decisioni di qualcun altro per ogni aspetto della sua vita. Lo scorso giugno, durante un’udienza per stabilire se confermare o meno la conservatorship la cantante aveva mandato un video di 23 minuti in cui ha ammesso di essere “stata incapace di riconoscere la realtà, di essere stata sotto shock, di essere stata traumatizzata”, ma che ora rivuole soltanto indietro la sua vita. Nel corso di questi lunghi anni, cioè dal crollo nervoso avuto nel 2008, Britney sostiene di essere stata drogata e costretta a lavorare contro la sua volontà e che sotto la tutela del padre ha subìto diverse forme di abuso.

A luglio, però, la sua richiesta era stata respinta e il ruolo di tutore legale del padre confermato. Adesso si apre un nuovo capitolo di questa vicenda, in cui Britney potrebbe finalmente riprendere in mano la sua vita e – perché no – coronare il sogno di una famiglia con il nuovo compagno Sam Asghari, anche se nulla potrà restituire a questa donna gli anni persi e il sorriso di una volta.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Britney Spears finalmente libera, il padre chiede la fine della tutela...