A casa di Paola Marella: fra design e dettagli ironici, con vista mozzafiato su Milano

Vi portiamo a casa di Paola Marella, fra design, dettagli ironici e una vista mozzafiato su Milano

Elegante, chic, ma soprattutto ironica: la casa di Paola Marella rispecchia la personalità eclettica della conduttrice ed esperta di design.

Classe 1963, Paola Marella non è solamente una presentatrice, ma anche una mediatrice immobiliare, laureata in Architettura di Interni. Negli anni è diventata famosa per aver condotto diversi programmi, da Cerco casa disperatamente a Vendo casa disperatamente, che avevano come tema le abitazioni e lo stile.

Il gusto impeccabile dell’architetto si riflettono anche nell’arredamento della sua casa di Milano, che unisce mobili moderni e di design a dettagli particolari e divertenti. Le pareti dell’ingresso e della zona living sono sui toni del grigio e sono abbellite da quadri colorati, un esempio su tutte la stampa ispirata ai quadri di Botero che troviamo all’ingresso: coloratissima e ironica.

In quasi tutta la casa è presente un pavimento marmoreo, che cattura e diffonde la luce in tutta la casa, grazie anche alla presenza di numerosi specchi, che si trovano ovunque, dal salone, alla cucina, sino alla camera da letto a al bagno. In quest’ultima area della casa Paola Marella ha fatto installare uno specchio gigantesco con delle luci, perfetto per la beauty routine della conduttrice.

La sua zona preferita della casa però rimane lo studio, in cui progetta gli interni per i suoi clienti e si prepara ad affrontare nuove sfide. Qui troviamo un caldo parquet in legno scuro, una poltrona rossa in stile Luigi XVI e una sedia nera di design. Superando delle grandi portefinestre in vetro è possibile accedere ad una terrazza che offre una vista mozzafiato di Milano.

Paola Marella oltre all’arredamento ha una passione per il giardinaggio, la conduttrice si prende cura di diverse piante e fiori, ma ha anche un angolo relax con un tavolo bianco, comode sedie e una sdraia, su cui prendere il sole e leggere un libro nelle giornate d’estate.

A casa di Paola Marella: fra design e dettagli ironici, con vista mozz...