Vi ricordate il pupazzo Uan? Ha fatto una brutta fine

Il mitico pupazzo Uan è stato il compagno fedele di migliaia di bambini negli anni Ottanta. Ecco che fine ha fatto!

Vi ricordate il pupazzo Uan? Purtroppo ha fatto una brutta fine e, dopo aver conquistato il pubblico televisivo negli anni Ottanta, è stato rapito. Era il 1983 quando Uan fece la sua prima apparizione sul piccolo schermo partecipando a “Bim Bum Bam” accanto a Paolo Bonolis.

Nel corso degli anni nello show si alterneranno diversi presentatori, ma Uan rimarrà sempre una presenza fissa nel programma. Rosa, peloso e con le sembianze di un cane, il pupazzo divenne da subito il fedele compagno di migliaia di bambini. Come loro frequentava la scuola, faceva i compiti, studiava e giocava, ma soprattutto si comportava da “discolo”, sottoposto alle ramanzine di Paolo Bonolis, Licia Colò, Manuela Blanchard e Carlotta Pisoni Brambilla.

Protagonista di tanti sketch divertenti, Uan divenne in breve tempo il grande protagonista di “Bim Bum Bam”, occupandosi degli spot, annunciando i cartoni animati, ma soprattutto creando delle vere e proprie mini-fiction che procedevano una puntata dopo l’altra. Quante risate vi siete fatti assistendo agli scontri (giocosi) fra Paolo Bonolis e Uan? Il primo tentava di dargli uno schiaffo, il secondo si difendeva mordendogli il braccio.

Intorno a Uan nacquero una serie di misteri, prima di tutto quello riguardante le sue gambe. Ce le ha oppure no? Si chiedevano i piccoli telespettatori. Il pupazzo infatti appariva sempre dietro un bancone, mostrando solamente il busto, il volto e le braccia. Paolo Bonolis giustificava questo fatto affermando che Uan si vergognava di mostrare le gambe perché erano troppo pelose. Un altro mistero è sempre stata la sua età, che non è mai stata svelata, nonostante le numerose letterine inviate dai piccoli spettatori.

Nel 2001 i pupazzi Four, Five e Uan vennero donati alla Scuola di Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano. Il 30 settembre 2005 la marionetta apparve insieme a Bonolis nel programma “Matrix” all’epoca condotto da Enrico Mentana. Un mese dopo i tre pupazzi vennero rubati da alcuni malviventi. Sino ad oggi Uan non è ancora stato recuperato e non è chiaro chi sia stato a sottrarre questo mitico personaggio degli anni Ottanta. Il pupazzo è scomparso dalla circolazione, ma il pubblico non l’ha mai dimenticato.

Uan, Manuela e Paolo a Bim Bum Bam

Uan, Manuela e Paolo a Bim Bum Bam

“Evidentemente o su commissione o dei fan esasperati si sono introdotti nei locali e hanno rubato guarda caso soltanto i nostri pupazzi – ha raccontato Enrico Valenti del Gruppo 80 a Ilovevisititaly -. Da una parte può essere un elemento di soddisfazione per me, perché vuol dire che veramente abbiamo fatto qualcosa che ha toccato l’animo delle persone; però non bisogna appunto superare certi limiti”.

Vi ricordate il pupazzo Uan? Ha fatto una brutta fine