Nancy Brilli sta male per il Covid: la corsa in ospedale

Inizio d’anno in salita per Nancy Brilli. L’attrice, che ha da poco contratto il Covid in forma violenta, racconta su Instagram il suo calvario

Inizio d’anno in salita per Nancy Brilli. L’artista romana ha raccontato su Instagram la sua lotta contro il Covid, che va ad aggiungersi ad altri seri problemi di salute. “Dopo la schiena rotta, la congiuntivite a entrambi gli occhi, il dito rotto di un piede, ora il Covid. Basta”, si sfoga la nota attrice. La Brilli, nel raccontare la sua sofferenza, rivela di aver contratto il virus in una forma così violenta da essere costretta a recarsi in ospedale.

La corsa in ospedale di Nancy Brilli

“Mi sento una schifezza. M’è presa brutta brutta con una stanchezza mortale, una tosse d’oltretomba”. Nell’esporre i sintomi ravvisati, la Brilli si è mostrata ai suoi follower a letto, struccata, spettinata e con gli occhi stanchi. Poi ha indicato il saturimetro con dati poco confortanti, rivelando di avere un livello di ossigenazione al sangue pari al 84%, quindi di gran lunga inferiore alla soglia limite, valore che l’ha spinta di conseguenza a un’oculata verifica in ospedale.

Così l’attrice si è recata in pronto soccorso al Sant’Eugenio di Roma, documentando e condividendo con i suoi fan gli esami cui si è sottoposta, tra prelievi arteriosi, ben sette, e una tac polmonare. Ora pare sia tornata a casa, anche se questa mattina ha commentato attraverso una stories di Instagram di non essere ancora in piena forma. “Ieri è stata una giornata complicata”, ha aggiunto.

I problemi di salute del passato e la lontananza dal piccolo schermo

La 57enne attrice romana (di origini ucraine) non ha avuto un passato semplice, segnato da problemi di salute di un certo peso. Negli anni Novanta ha scoperto di soffrire di endometriosi, una malattia dell’apparato riproduttivo femminile, che l’ha portata ad avere un tumore all’utero. Grazie a un decisivo intervento di chirurgia è riuscita ad avere il suo bambino, Francesco, nato dal matrimonio con l’ex marito, Luca Manfredi, e considerato a tutti gli effetti “il suo miracolo”.

In seguito la Brilli ha affrontato anche la scoperta di un dolore al seno, e qualche anno fa, stanca degli attacchi degli hater che l’accusavano di esser ricorsa troppo spesso alla chirurgia estetica, ha dichiarato senza mezzi termini: “Per chi commenta causticamente sul fatto che sarei di plastica, una volta per tutte, così vi mettete l’anima in pace, vi elenco tutto quello che mi è capitato negli anni: legamenti del ginocchio destro ricostruito in materiale plastica, addome ricucito per ben 8 operazioni all’apparato riproduttivo, conseguentemente al tumore all’ovaio, all’asportazione di utero, altro ovaio e tube, per un’infiammazione in corso dipendente dalla patologia di cui sopra, operazione al seno”.

L’attrice, che ha conquistato nel corso della sua lunga carriera anche un David di Donatello e un Nastro D’Argento come miglior attrice non protagonista per il ruolo nel film Piccoli Equivoci (del 1989), ha dimostrato sin da giovanissima di saper attirare l’attenzione con il suo indubbio e raffinato fascino. Un talento e una versatilità che le sono valsi una carriera impressionante, contraddistinta da un’eleganza senza pari. Ciò nonostante l’ex volto di Commesse è lontana dal piccolo schermo da tempo, ossia da quando ha preso parte alla serie TV Matrimoni e altre follie. Al momento si tiene impegnata con una rubrica su Leggo.it, nella speranza che l’anno appena iniziato possa consegnarle un nuovo ruolo da protagonista in qualche film di prestigio.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nancy Brilli sta male per il Covid: la corsa in ospedale