Mariah Carey si racconta: “Soffro di disturbo bipolare da 17 anni”

In un'intervista a People, Mariah Carey confessa di lottare da oltre 17 anni contro un disturbo bipolare che le ha cambiato per sempre la vita

“Soffro di disturbo bipolare da 17 anni”. A parlare così è Mariah Carey, star di fama internazionale e reginetta della musica pop, che per la prima volta esce allo scoperto raccontando il suo dolore segreto e una malattia contro cui sta combattendo da moltissimi anni.

Duecento milioni di album venduti, quasi 7 milioni di follower su Instagram, un successo senza fine e una bellezza che non sfiorisce: dall’esterno la vita di Mariah Carey appare perfetta, ma in realtà in tutti questi anni la popstar ha nascosto la sua battaglia contro un disturbo bipolare che l’ha portata al ricovero in una clinica specializzata e a isolarsi da tutti.

“Non volevo crederci” ha confessato a People, spiegando di essere affetta da un disturbo bipolare di tipo 2, in cui si alternano periodo di depressione a ipomania. Dopo una serie di anni difficili, fra delusioni sentimentali, problemi professionali e un reality show, la diva ha scelto finalmente di seguire una cura.

“Pensavo di avere un disturbo del sonno, ma non era semplice insonnia – ha raccontato la cantante, che ha scoperto di essere bipolare dopo un primo ricovero avvenuto nel 2001 -. Lavoravo, lavoravo e lavoravo, ero intrattabile. Alla fine, ho scoperto di avere un problema […] I miei episodi depressivi erano caratterizzati da crolli di energia […] Il disturbo può isolarti totalmente”.

La Carey ha rivelato di essere stata ricoverata 17 anni fa dopo un crollo psicologico. Da quel momento sarebbe cominciato il suo calvario e una lotta senza fine contro la malattia. Per tanto tempo Mariah ha combattuto in silenzio la sua battaglia, nascondendo cosa accadeva fra le mura della sua casa.

Oggi però la cantante ha deciso di raccontare tutta la verità attraverso una lunga intervista. “Fino a poco tempo fa vivevo nella negazione, nell’isolamento e nel timore costante di essere esposta – ha ammesso la cantante -.  Era un peso troppo grande da sostenere e semplicemente non potevo più farlo. Ho cercato e ricevuto cure, mi sono circondata di persone positive e sono tornata a fare ciò che amo: scrivere canzoni e fare musica”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mariah Carey si racconta: “Soffro di disturbo bipolare da 17&nbs...