Kasia Smutniak, icona di bellezza positiva: 42 anni e un viaggio lungo una vita

Una vita non facile, quella di Kasia Smutniak, che compie i suoi primi 42 anni dopo un viaggio lungo e difficile che l'ha vista crescere

Un viaggio meraviglioso e difficile, quello di Kasia Smutniak, fresca 42enne e madre di Sophie Taricone e Leone Procacci. L’attrice polacca è oggi una donna risolta e che ha sofferto. Di quelle che hanno lo sguardo liquido di chi ha perso un pezzo alla volta e ha raccolto i cocci di una vita tutta da rifare.

Il suo lavoro da modella la porta in Italia nel 1998, paese che ha scelto per portare avanti la sua vita e per esprimersi al meglio nel mondo del cinema, nel quale si è inserita grazie alla sua eleganza e al suo talento, notato dai migliori registi mondiali.

Kasia Smutniak è anche una donna che ha combattuto contro i suoi demoni, quelli che si è portata dentro fino a quando non ha deciso di mostrarsi al mondo per quella che è. L’attrice si è infatti imposta come icona di positività, insegnandoci a sentirci belle nonostante i tanti difetti che ci portiamo addosso.

Ed è per questo che non ha avuto alcun timore a mostrare i segni della vitiligine, malattia cronica della pelle di cui soffre da anni. I difetti (se così si possono chiamare) sul suo corpo, che ha condiviso con i tanti fan che ne hanno apprezzato la sincerità, non hanno intaccato la sua anima, rimasta integra nonostante i tanti dolori che le ha provocato la vita, sempre ingiusta e imprevedibile.

Conosce l’amore travolgente nel 2003 quando incontra Pietro Taricone per la prima volta. Con lui costruisce la prima idea di famiglia con la piccola Sophie, avuta nel 2004. L’ex concorrente del primo Grande Fratello muore per un incidente con il paracadute nel 2010, avvenimento che apre una voragine nella vita di Kasia.

Il 2011 è l’anno dell’incontro con Domenico Procacci, con il quale volta pagina portandosi nel cuore il padre di sua figlia. La sua vita rimane riservata, quasi a voler proteggere quest’amore nuovo e inaspettato che l’ha riportata alla vita. Nel 2014 nasce Leone, il loro primo figlio, mentre si sposano nel 2019.

A 42 anni, compiuti il 13 agosto, Kasia Smutniak è una donna che ha imparato a conoscere il valore di questa vita che si srotola come un lungo tappeto rappezzato fatto di dolori e di rinascite. Ed è con questo suo essere al di sopra di ogni difficoltà che plasma i personaggi dei suoi film, costruiti sui caratteri di donne forti, proprio come ha scritto su Instagram per la presentazione di Kunzom, donna guerriera quanto lei:

“Sono cresciuta con la convinzione che il potere delle donne, la forza, la resistenza, la capacità organizzativa, l’intuizione, la tenacia non hanno confini. Che sarei diventata tutto quello che volevo. I limiti? Non ci sono. I muri? Si scavalcano. E sono sempre state le donne a darmi la forza. Donne diverse, con storie diverse, donne con gli occhi che brillano”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kasia Smutniak, icona di bellezza positiva: 42 anni e un viaggio lungo...