Fabrizio Gatta, dalla tv alla parrocchia: come è cambiata la sua vita

L'ex conduttore Rai Fabrizio Gatta ha cambiato completamente vita: dalla carriera in tv fino all'ordinazione come sacerdote

“L’amore che ti cambia la vita per sempre, è quello per Dio. Ho lasciato tutto per Lui. E Nostro Signore mi ha davvero cambiato la vita”. Queste le parole di Fabrizio Gatta, storico volto della Rai che ha cambiato completamente vita. Lo abbiamo visto per vent’anni militare in tantissimi programmi televisivi nelle vesti di giornalista, autore e conduttore come Lineaverde, Linea Blu, Uno Mattina e persino Miss Italia, al fianco del compianto Fabrizio Frizzi.

Di Fabrizio Gatta si è parlato per diverso tempo da quando è sparito dai radar televisivi, ma quelli che circolavano intorno a lui erano soltanto rumors. Adesso la conferma: l’ex giornalista e conduttore della Rai ha deciso di prendere i voti e di diventare prete.

La sua grande fede non è mai stata un segreto ed era stato lui stesso a parlarne in qualche occasione. Nell’ultima intervista rilasciata al Secolo XIX, però, ha aperto il suo cuore e ha svelato qualche dettaglio in più in merito a una decisione importante come questa, per lui che mai avrebbe pensato di farsi prete:

“Non ti basta più. Che quello che fai, deve avere un senso. Il successo, i soldi, lo share, l’applauso non ti bastano più. E allora, cerchi di fare del bene. Di impegnarti. Di fare un’adozione a distanza. Cerchi di capire il Mistero. E ti metti in gioco.(…) Non è San Paolo, che poi non è mai caduto da cavallo, sulla via di Damasco. È più la vocazione del San Matteo di Caravaggio. L’uomo con una mano sui soldi colpito da una lama di luce, da cui appare Gesù. San Matteo si indica il petto, come dire: sei sicuro? Vuoi proprio me? È un cammino di lacerazione. Serve un padre spirituale. Rileggi tutta la tua vita…

Fabrizio Gatta è stato conduttore e autore televisivo fino al 2013, anno in cui ha deciso di abbandonare definitivamente il piccolo schermo. Una decisione “coraggiosa”, se pensiamo a un uomo che aveva costruito una carriera importante, collezionando un successo dopo l’altro. Ma evidentemente la vocazione è stata più forte di ogni altra attrattiva “terrena” ed è così che è cambiato il suo percorso di vita.

L’ex giornalista si è avvicinato ai Missionari del Preziosissimo Sangue, poi ha iniziato a frequentare la Pontificia Università Gregoriana, dove si è laureato in Teologia nel 2019. Dopodiché è stato ordinato diacono nel 2020 e ha iniziato questo percorso nella Chiesa di San Siro a Sanremo, città d’origine della sua famiglia in cui il bisnonno è stato direttore di un Casinò negli Anni Venti.

Il prossimo passo è il sacerdozio, al quale si sta preparando con grande trepidazione. L’ordinazione è prevista per il 7 dicembre 2021.

Fabrizio Gatta

Fabrizio Gatta – fonte: ANSA

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fabrizio Gatta, dalla tv alla parrocchia: come è cambiata la sua vita