Eleonora Daniele, la maternità e il desiderio: “Mi piacerebbe avere un altro figlio”

La presentatrice ha raccontato a Diva e Donna dell'essere mamma e del desiderio di avere un altro figlio

Mamma felicissima da quasi un anno della piccola Carlotta, Eleonora Daniele ha raccontato la maternità e desiderio di avere un altro figlio in un’intervista rilasciata al settimanale Diva e Donna.

La piccola Carlotta è nata il 25 maggio del 2020 e tra poco festeggerà il suo primo anno, dodici mesi di prime volte e di emozioni anche per la conduttrice, che nel corso del tempo ha pubblicato anche sul suo profilo Instagram qualche scatto in compagnia della piccola, per celebrare e ricordare i momenti importanti.

Pochi, ma ricchi di emozione, come quando ha voluto condividere con i fan il primo Natale insieme alla bimba in una foto in cui la si vede mentre la stringe tra le braccia. L’annuncio della nascita, invece, era stato fatto da Eleonora Daniele con un’immagine della manina della piccola Carlotta stretta alla sua, accompagnata da dolci parole: “Eccoti qui amore mio – aveva scritto -. È  bello guardarti negli occhi e stringerti sul cuore. La nostra piccola Carlotta. Sei nata ieri alle 20,15, desiderosa di venire al mondo. Di ben più di 4 kg! La più grande emozione della mia vita”.

Per la conduttrice Carlotta è la prima figlia, nata dall’amore con il marito Giulio Tassoni, con cui è convolata a nozze il 14 settembre del 2019, dopo tantissimi anni insieme. Nell’intervista rilasciata al settimanale Diva e Donna non ha nascosto il desiderio di allargare la famiglia: “Mi piacerebbe avere un altro figlio – ha detto – , ogni tanto ne parlo con Giulio, detto questo poi bisogna confrontarsi con la vita reale”. In merito all’anno appena trascorso che l’ha vista per la prima volta nel ruolo di mamma ha spiegato che è stato: “L’anno più bello della mia vita”.

Durante l’intervista la presentatrice di Storie Italiane ha raccontato della maternità: “Diventare madre non più giovanissima ha avuto il suo peso. Pensavo di non essere all’altezza – ha detto – Mi sono scoperta in gamba, veloce nell’apprendere tutto quello che serve nel trattare un essere umano che dipende da te”.

Grande il supporto del marito Giulio Tassoni che la conduttrice ha spiegato essere stato di grande aiuto in particolare di notte, quando la piccola Carlotta non dormiva: “La prendeva in braccio e calmava. Nelle difficoltà c’è sempre stato”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eleonora Daniele, la maternità e il desiderio: “Mi piacerebbe a...