Domenica In: Francesco Nuti, la figlia Ginevra e l’amore con Clarissa Burt

Mara Venier ha ospitato in studio la figlia di Francesco Nuti, Ginevra e tanti amici in collegamento per un omaggio commosso all'attore

Mara Venier ha deciso di organizzare una grande festa, un omaggio commosso a Francesco Nuti, ospitando nello studio di Domenica In la figlia Ginevra e l’ex compagna Annamaria Malipiero. Tantissimi anche gli amici in collegamento, da Ornella Muti, passando per Giovanni Veronesi e Clarissa Burt, e i videomessaggi dei personaggi dello spettacolo che sono stati i capisaldi della vita di Nuti, come gli amici di sempre Sabrina Ferilli, Carlo Verdone, Carlo Conti, Leonardo Pieraccioni, Giorgio Panariello.

Un appuntamento ricco di grandi emozioni, in cui la conduttrice ha ripercorso la carriera dell’attore e le amicizie e i suoi grandi amori. È stata Ginevra a portare del padre un racconto toccante e commosso, del quale, da quando è maggiorenne, è tutrice legale: “Avevo piacere di affrontare questa cosa – ha affermato Ginevra – e di assumermi questa responsabilità”. Il loro è un rapporto speciale, fatto di un’intesa che va oltre le parole: “Sarà che papà è stato sempre molto espressivo ma noi ci capiamo con uno sguardo“. Un legame confermato anche dalla madre Annamaria, che ha spiegato: “C’è un rapporto di intesa straordinario tra di loro con questi silenzi che parlano. Loro sono molto simili, e i suoi occhi si riempiono di amore e di gioia quando la vede”.

La carriera di Nuti è stata costellata da tanti successi, ma anche da momenti bui, come la depressione e l’alcolismo: “Francesco non ha retto il grande successo – ha raccontato la Malipieri – soffriva di una forte depressione, e l’alcol era la risposta, ma la depressione veniva già da prima. Noi siamo stati insieme quasi 8 anni, ho cercato di sostenerlo, ma non c’è nessuno che ti può aiutare se non sei tu il primo a credere di poter guarire. Ad un certo punto però non ero sola, c’era una bambina di mezzo e ho fatto una scelta”. I rapporti tra i due attori sono rimasti sempre bellissimi negli anni, anche e soprattutto per amore della figlia Ginevra.

Tantissimi i ricordi di Francesco Nuti, tra i più belli e toccanti quello dell’amico fraterno Giovanni Veronesi: “Io sono un duro, un po’ scontroso ma parlare di Francesco mi dà sempre un’emozione enorme. Grazie a lui ho imparato a convivere con tutti i tipi di vita e io non vorrei per nessun altro motivo al mondo che fosse morto quando ha avuto l’incidente”.

Tra i tanti interventi anche quello di Clarissa Burt, che ha parlato del loro amore: “Io e Francesco siamo stati insieme per circa un anno mezzo, abbiamo fatto Caruso Paskoski nell’88 e ci siamo davvero divertiti tanto – ha raccontato – . Io ero appena arrivata in Italia e Francesco è stata una delle prime persone che ho incontrato arrivata qui: non ho mai conosciuto una persona più brillante, più divertente, e poi mi ha fatto conoscere Roma by night”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domenica In: Francesco Nuti, la figlia Ginevra e l’amore con Cla...