Brad Pitt, violenze sui figli: la nuova testimonianza di Angelina Jolie

Angelina Jolie ha depositato dei documenti sconvolgenti contro l'ex marito Brad Pitt, che proverebbero inquietanti violenze sui figli

Angelina Jolie ha depositato nuovi documenti contro l’ex marito Brad Pitt, ma stavolta le accuse sono davvero pesanti. I due si danno battaglia senza esclusione di colpi ormai da moltissimi anni e non hanno mai provato, neanche per un momento, a deporre l’ascia di guerra. Nessuna bandiera bianca sventola all’orizzonte per Angelina e Brad e lei adesso è pronta a rincarare la dose: l’attore è accusato di violenze sui figli e su di lei, nello specifico durante un episodio che mai prima d’ora era stato reso noto.

Angelina Jolie, Brad Pitt violento con lei e i figli

La separazione tra Angelina Jolie e Brad Pitt è talmente intricata e ricca di accuse reciproche e ripicche, economiche e non solo, che ci si potrebbe produrre una vera e propria saga di romanzi. Come si suol dire, la realtà che talvolta supera di gran lunga la fantasia. La loro è una battaglia che non accenna a estinguersi e adesso l’attrice ha rincarato la dose con dei documenti che proverebbero comportamenti ignobili da parte dell’ex marito. Sia nei confronti di lei che dei figli.

Documenti che la Jolie ha ottenuto dopo aver intentato una causa anonima all’FBI, colpevole insieme al Dipartimento dei servizi per l’infanzia e la famiglia (DCFS) della contea di Los Angeles di aver archiviato l’indagine sulle accuse di aggressione fisica nei confronti di Pitt, che lui ha sempre respinto. Dal novembre 2016 gli organi preposti non si sarebbero mossi per proteggere lei e i bambini, né per arrestare l’attore.

Come riporta il Daily Mail, Angelina Jolie ha accusato “il suo ex marito di aver ‘soffocato’ uno dei loro sei figli durante una violenta disputa su un jet privato, colpendone un altro in faccia e sbattendo l’attrice contro un muro mentre le afferrava i capelli“. L’episodio risale al settembre 2016, quando la famiglia (ancora unita) stava volando dalla Francia alla California e “ha lasciato i bambini in lacrime e traumatizzati” mentre lei “con ferite alla schiena e al gomito“.

Il drammatico episodio che ha portato al divorzio

La descrizione del famigerato episodio nei documenti depositati in tribunale martedì 4 ottobre è sconvolgente e non si ferma alla superficie, scendendo in dettagli piuttosto inquietanti. PageSix ne riporta alcuni stralci: “[Brad Pitt, ndr] avrebbe ‘soffocato uno dei bambini e colpito un altro in faccia’ e ‘afferrato la Jolie per la testa, poi l’ha scossa’. (…) A un certo punto ha versato della birra sulla Jolie; in un altro momento ha versato birra e vino rosso sui bambini. (…) La Jolie avrebbe cercato di intervenire a un certo punto e ‘ha afferrato’ il suo allora marito da dietro per cercare di fermarlo. (…) Per togliere Jolie dalla schiena, Pitt si è gettato all’indietro sui sedili dell’aereo, ferendo la schiena e il gomito di Jolie”.

Una scena di vera violenza, che nei documenti prosegue in modo ancor più drammatico riferendo come i bambini abbiano provato a proteggersi a vicenda, in preda a un pianto disperato e supplicando il papà di fermarsi. E proprio questo episodio sarebbe stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso, la ragione per cui dopo appena cinque giorni da quel volo l’attrice ha chiesto il divorzio.

Brad Pitt nega tutto, Angelina mente

Accuse e contro accuse, querele e contro querele. Tutto nella causa di separazione tra Brad Pitt e Angelina Jolie è un continuo passarsi la palla con parole e azioni legali che diventano sempre più gravi. Dalla questione dell’affidamento dei figli fino alla contesa per l’azienda vinicola Chateau Miraval, adesso le nuove accuse potrebbero essere una formidabile arma per l’attrice e un epocale fallimento per l’attore.

Pitt in tutta risposta ha già fatto sapere tramite i suoi legali che l’ex moglie mente e non starebbe raccontando la verità: “È incredibilmente triste che continui a rielaborare, rivedere la sua descrizione di un evento accaduto 6 anni fa, aggiungendo informazioni completamente false per cercare di ottenere ulteriore attenzione per se stessa a spese della loro famiglia”.