“Ballando con le stelle”, Paola Barale: il ponytail con treccia è il trend d’autunno

La showgirl, che ha infiammato la pista con un vulcanico cha cha cha, ha sfoggiato un’acconciatura decisamente particolare da cui prendere spunto per le sere d’autunno

La nuova stagione di Ballando con le stelle è ufficialmente iniziata. L’8 ottobre, il programma presentato da Milly Carlucci ha tenuto attaccati alla tv milioni di spettatori su Rai 1 dando il via alla gara all’ultimo passo di danza tra le 13 coppie in lizza per la finale che si terrà, rigorosamente in prima serata, il prossimo sabato 17 dicembre.

Tra le primissime coppie a esibirsi abbiamo ammirato quella composta da Paola Barale e il maestro Roly Maden che hanno incendiato la pista con un vulcanico cha cha cha sulle note di Oye come va di Santana.

L’inedito duo di ballerini si è piazzato al nono posto in classifica a causa, probabilmente, della stessa Barale che, secondo i giudici, è risultata troppo poco sensuale. “Mi hanno detto che ho il bacino timido” ha sottolineato la stessa concorrente dopo l’esibizione “ma la verità è che ho un problemuccio alla schiena… in ogni caso cercheremo di sbloccarlo”.

Paola Barale lancia il trend capelli dell’autunno: pony tail con treccia

Al di là dell’esibizione, che ha collezionato una serie di 5, il look di Paola Barale ha ottenuto il placet del pubblico e soprattutto la sua acconciatura ha destato molto interesse.

L’ex padrona di casa di Buona Domenica ha infatti foggiato un pony tail a treccia destinato a diventare un trend d’autunno soprattutto se abbinato a una fasciante jumpsuit – must-have fashion di questo autunno/inverno – per un total look che ricorda un po’ quelli della sensualissima Eva Kant. Non a caso, la stessa Barale ha indossato una tuta “effetto seconda pelle” per la sua prima esibizione a Ballando col le stelle.

Il pony tail con treccia è in realtà semplicissimo da realizzare: dopo aver legato i capelli in una coda altissima e ben stretta, basta intrecciare il resto dei capelli e fermarli con un elastico trasparente.

Il make-up adatto a questa acconciatura deve essere molto liftante, proprio come quello della Barale: eye-liner con codina all’insù e tanto illuminante per mettere in evidenza gli zigomi alti e rossetto nude (o rosso per coloro che amano osare).

Paola Barale
Fonte: Ansa
Paola Barale come Eva Kant

Il ritorno “in pista” di Paola Barale

La prima serata dell’edizione numero 17 di Ballando con le stelle è stata ricca di emozioni, a partire dal ricordo di Fabrizio Frizzi (indimenticato conduttore e concorrente della prima edizione del programma) attraverso la presenza della Ballerina per una notte Carlotta Mantovan, ma anche di grandi ritorni in scena, tra cui proprio quello di Paola Barale.

Ex reginetta della domenica di Canale 5 a fianco a Maurizio Costanzo dal 1996 al 2006, Paola Barale – dopo la sua partecipazione a Pechino Express nel 2015 – ha deciso di dedicarsi soprattutto al teatro e, al di là di sporadiche apparizioni in tv quello a Ballando con le stelle è da considerarsi un grande ritorno al piccolo schermo da protagonista.

E se la giuria non è stata ancora conquistata dalle sue performance di danza – come invece è successo con Gabriel Garko, Luisella Costamagna e Alessandro Egger che si sono piazzati nei primi tre posti in classifica – sicuramente il pubblico lo è stato dalla sua simpatia, sportività e bellezza.