“Verissimo”, Romina Carrisi e il dolore della scomparsa di Ylenia: “Una ferita che non si rimargina”

Ospite di "Verissimo", Romina Carrisi ha parlato della scomparsa della sorella Ylenia e del dolore che ha provocato nella sua famiglia

L’appuntamento domenicale di Verissimo ha regalato come di consueto grandi emozioni: Silvia Toffanin ha ospitato nel suo salotto Romina Power e le figlie Cristel e Romina Carrisi, che hanno avuto modo di parlare del loro rapporto e di raccontare la loro infanzia. Ma se si parla di passato è impossibile non menzionare Ylenia, scomparsa il 31 dicembre 1993, il cui ricordo è ancora vivo nei cuori di chi l’ha amata.

Verissimo, Romina e Cristel Carrisi ricordano la sorella Ylenia

Romina Power è tornata nel salotto di Verissimo: questa volta però Silvia Toffanin non l’ha accolta da sola, ma in compagnia delle figlie Cristel e Romina Carrisi, le sue “opere d’arte viventi”, come le ha definite lei stessa. Un’intervista agrodolce quella del terzetto, perché tra un aneddoto e l’altro sulla loro infanzia e sulle difficoltà della separazione dei genitori, le due figlie della Power e di Al Bano non hanno potuto non parlare della sorella Ylenia, scomparsa il 31 dicembre del 1993, data in cui la coppia ebbe l’ultimo contatto con lei.

Un dolore ancora ancora vivo, ma nel cuore della sua famiglia l’amore per la figlia sparita non si è mai sopito. “Con la terapia e forse anche con l’età abbiamo iniziato a fare pace con il tema Ylenia”, ha confessato Cristel. A intervenire anche Romina, che ha sottolineato quanto ancora sia intensa la loro sofferenza: “È una ferita che rimarrà per sempre aperta ed esposta, però io ci tengo a parlarne adesso, dopo anni di silenzio dato dal mio pudore “pugliese”. In Italia purtroppo spariscono ogni anno 6000 ragazze, e quelle ragazze avevano una famiglia e posso empatizzare col loro dolore”, ha detto con la voce rotta.

La Carrisi ha poi aggiunto: “È una ferita che non si rimargina mai. Ci sono ricordi che puoi continuare rivivere, ma poi devi imparare a lasciare andare, ad accettare che ognuno ha il proprio destino”.

“Mia sorella ha detto una cosa bellissima – ha concluso Cristel – perché non dobbiamo sentirci sole in questo dolore. Ci sono tante famiglie che vivono questo dolore, e bisogna condividerlo per sentirsi meno soli”.

Romina Carrisi e il suo nuovo amore: le parole di mamma Romina

Se da un lato il dolore per la scomparsa di Ylenia non potrà mai svanire, dall’altro la vita va (inevitabilmente) avanti, e riesce a regalare grandi gioie. Da qualche tempo infatti nel cuore di Romina Carrisi si è fatto spazio un nuovo amore: si tratta di Stefano Rastelli, uno dei registi del programma Oggi è un altro giorno, di cui la figlia di Al Bano è ormai ospite fissa da tempo. Gli studi della trasmissione hanno visto nascere il loro rapporto e oggi – nonostante il grande riserbo sulla loro storia – tutto sembra procedere a gonfie vele.

La Carrisi ha infatti presentato il compagno a mamma Romina, che ne ha parlato proprio a Verissimo: “Si l’ho conosciuto, è molto simpatico, e soprattutto vedo che lei che è molto felice e più sicura di sé da quando è innamorata. Non deve piacere a me, sono contenta di vedere che lei sta bene”.

A conferma delle parole della cantante, Romina ha ammesso: “Sono felice. È un uomo incredibile, è buono e mi ascolta, che è una dote difficile trovare negli uomini, e poi c’è sempre”.