Come riciclare le creme solari: 6 modi utili per non sprecarle

Le creme solari hanno una scadenza che varia dai 6 ai 12 mesi dall'apertura. È quindi sconsigliato conservarle per utilizzarle l'estate successiva

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Le creme solari hanno una scadenza che varia dai 6 ai 12 mesi dall’apertura. È quindi sconsigliato conservarle per utilizzarle l’estate successiva in quanto il filtro solare potrebbe non funzionare correttamente esponendoti al rischio di scottature, ustioni, danni per la pelle.

Ma come riciclare le creme solari scadute o aperte da troppo tempo? Ecco tutti i consigli per riutilizzarle risparmiando ed evitando di buttarle!

Come riciclare la crema solare: 5 utilizzi da conoscere

La crema solare, dopo la scadenza, non è nociva o velenosa, ma semplicemente non garantisce più un’ottimale funzione protettiva.

Può essere quindi utilizzata per scopi differenti, anche di bellezza qualora non sia aperta da molto.

1) Pulizia dei divani e dei prodotti in pelle: la crema solare aperta da troppo tempo o scaduta è un valido sostituto del latte detergente nella pulizia dei divani, delle calzature e dei prodotti in pelle.

2) Lucidare il metallo ossidato: l’abbronzante scaduto può essere riciclato per lucidare il metallo ed eliminare ogni traccia di nero. È sufficiente usarne una piccola quantità su un panno pulito e strofinare delicatamente sino a che i tuoi oggetti non torneranno brillanti e puliti come nuovi. Provare per credere!

3) Eliminare i residui di colla: le creme solari sono perfette per togliere i residui di adesivi, etichette e colle da ogni superficie. È sufficiente passarne un pò sull’oggetto in questione e lasciare in posa per qualche minuto. Quindi risciacqua e goditi il risultato!

4) Pulire le mani dall’inchiostro: macchie di pennarello o inchiostro sulle mani? Usa la crema solare per eliminare ogni macchia! Applicane un pò sulla parte interessata, massaggia e ogni traccia verrà via in un batter d’occhio.

5) Impacco per capelli: se la crema non ha ancora raggiunto la scadenza completa, usala come impacco per capelli. Stendine una piccola quantità sulle lunghezze e lascia in posa una decina di minuti. Trascorso questo tempo, risciacqua e procedi all’abituale shampoo come normalmente faresti. La tua chioma risulterà subito più lucida e splendente!

6) Crema idratante: spesso con il finire della stagione estiva molte persone tendono a buttare le creme solari rimaste. Sbagliatissimo! Utilizzala come una normale crema idratante per il corpo. Oltre ad eliminare la secchezza della pelle lascia un buon profumo d’estate sul tuo corpo.

La crema solare vecchia, ma non ancora scaduta (quindi a circa 2-3 mesi dall’apertura) rappresenta un’ottima base per creare scrub viso e corpo fai da te.

Gli oli abbronzanti, inoltre, possono essere impiegati per rimuovere il make up. Potresti quindi impiegarlo nella creazione di uno struccante bifasico casalingo.

Scopri altri consigli ed idee per risparmiare visitando il sito DimmiCosaCerchi.it

Come riciclare le creme solari: 6 modi utili per non sprecarle

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Come riciclare le creme solari: 6 modi utili per non sprecarle