Carolina di Monaco, la principessa ribelle e la sua favola

La vita non le ha risparmiato dolori terribili, ma Carolina di Monaco si è sempre rialzata: ecco la sua storia da principessa ribelle

Caparbia e libera, Carolina di Monaco non si è mai lasciata imbrigliare dai retaggi di una corona che forse le è sempre stata un po’ troppo stretta. Ed è per questo che tutti la considerano una principessa ribelle, che la vita ha segnato da tanti immensi dolori, senza però scalfire davvero il suo animo. La sua favola non è certo quella che da piccole leggevamo sui libri e forse il lieto fine è per lei un miraggio. Ma continua a farci sognare.

Carolina, la nascita di una principessa

La storia di Carolina Grimaldi prende il via in una fredda giornata invernale, il 23 gennaio 1957: figlia primogenita della splendida Grace Kelly e del principe Ranieri III, è stata per poco più di un anno l’erede al trono di Monaco – privilegio perduto solo con la nascita di suo fratello Alberto II. La sua è stata un’infanzia costellata di impegni scolastici che l’hanno vista frequentare un prestigioso istituto parigino e quindi laurearsi in filosofia. Ma è il suo carattere indipendente e ribelle ad averla sempre caratterizzata: i suoi genitori l’avrebbero voluta sposa di Carlo d’Inghilterra, eppure lei ha dato prova già da giovanissima di non voler in alcun modo limitare la sua libertà.

Carolina, tra matrimoni e scandali

Lungi dall’obbedire al volere paterno, Carolina ha iniziato a frequentare il banchiere parigino Philippe Junot: diciassette anni più di lei e fama di gran playboy, ha impiegato poco tempo a conquistare il cuore della giovane principessa. Tanto che quest’ultima ha affermato di volerlo sposare, nonostante il dissenso dei suoi genitori. Quando è rimasta coinvolta in un piccolo scandalo, facendosi fotografare in topless proprio accanto al suo fidanzato, Carolina ha ottenuto quello che voleva: le nozze si sono tenute nell’estate del 1978. Ma neanche un paio d’anni dopo la favola si è infranta. Philippe è stato sorpreso con altre donne, la vita di palazzo gli è stata troppo stretta sin dall’inizio. E nel 1980 è arrivato il divorzio, con tanto di annullamento dalla Sacra Rota.
I 10 matrimoni reali finiti con un divorzio: Principessa Carolina di Monaco e Philippe JunotLa Principessa Carolina di Monaco e Philippe Junot

Per Carolina, le sofferenze erano appena iniziate. Nel 1982, in un drammatico incidente stradale, sua madre ha perso la vita e sua sorella Stéphanie è rimasta seriamente ferita – seppure non sia mai stata in pericolo. Ma l’amore ha avuto ancora la meglio e l’anno successivo la giovane principessa si è sposata in seconde nozze con Stefano Casiraghi, di nuovo un uomo ben lontano dal mondo di Corte. Rampollo di una ricca famiglia lombarda e grande campione, Stefano è sembrato sin da subito l’anima gemella di Carolina, l’unico a poter domare la principessa ribelle. Dal loro matrimonio sono nati tre figli: Andrea, Charlotte e Pierre. Ma nel 1990 il destino ha riservato ancora una terribile sorpresa alla famiglia monegasca, con la tragica morte di Casiraghi in un incidente nautico.

Vedova a 33 anni, Carolina è caduta in un dolore profondo, che le ha scatenato anche una forte alopecia. Ma il suo animo è sempre stato forte, e qualche anno dopo si è risollevata, grazie all’affetto della sua famiglia e ai tanti impegni reali ai quali non ha mai mancato. E nel 1999, rimarginate almeno in parte le ferite, si è sposata una terza volta: suo marito è Ernesto Augusto di Hannover, in linea di successione al trono britannico. Finalmente un uomo dalla testa coronata, proprio come avrebbero sempre voluto i suoi genitori. Con lui al suo fianco, Carolina ha ritrovato il sorriso e ha avuto un’altra figlia, Alexandra. Ma ormai da molti anni sembra che l’idillio si sia rotto: la principessa non si fa vedere al fianco di suo marito da tantissimo tempo, sebbene siano ancora ufficialmente sposati. Sebbene non abbiano divorziato, i due conducono vite separate. Ancora una volta, la vita non ha riservato a Carolina la classica fiaba a lieto. Poco male. Un principe al suo fianco non è quello che le occorre per sorridere alla vita. La principessa, colonna portante del Principato di Monaco, può guardare orgogliosa a ciò che ha costruito: una grande famiglia composta da quattro figli e sette bellissimi nipoti. Questo può bastare per essere felice.

Charlotte Casiraghi
Fonte: Getty Images
Carolina insieme alla figlia Charlotte al nipote Raphaël