La menopausa non è un tabù: dobbiamo vincere questa battaglia

Scardinare i tabù che ruotano attorno alla menopausa è necessario per prendere consapevolezza di questo momento e affrontare al meglio i cambiamenti naturali del corpo

Dovremmo tutte prendere esempio da Gwineth Paltrow e dalle altre celebrities che hanno parlato in pubblico, e senza remore, della loro menopausa. Perché diciamolo a gran voce: non è una malattia, ma la naturale evoluzione del nostro corpo che cambia e che matura. È difficile? Forse. È qualcosa di cui dobbiamo vergognarci? Assolutamente no.

Per molte di noi la vita peggiora quando entriamo in menopausa, o almeno questa è la credenza più diffusa. Un sondaggio condotto dalla Società di Ginecologia e Ostetrici ha messo in luce il disagio delle donne nel vivere questo momento. Chiaro è che per alcune i tipici disturbi della menopausa possono essere fastidiosi, ma è solo parlandone, e imparando a gestirli, che possiamo vivere questo momento con serenità.

Dallo stesso studio, infatti, è emerso che molte donne hanno la consapevolezza di non saperne abbastanza e hanno molti dubbi su come gestire questo momento della vita. Quindi sì, parlarne fa bene perché ci permette di condividere un cambiamento che per natura ci appartiene, e di uscire da quella condizione di disagio acuita ancora di più dalla solitudine e dal silenzio.

Quindi no, la menopausa non è un tabù. E insieme, possiamo davvero viverla meglio. Fare nostra questa convinzione, e trasformarla alla stregua di un mantra, ci aiuta ad assumere una maggiore consapevolezza dei nostri anni e del nostro corpo e allontanare il pensiero che, alla soglia dei 50 anni, la nostra vita è finita.

Ad aiutarci in questo compito ci pensa anche una giornata, quella dedicata alla Menopausa. L’International Menopause Society (IMS), infatti, ha istituito la Giornata Mondiale della Menopausa che cade il 18 ottobre. L’obiettivo è presto detto: informare e supportare emotivamente tutte le donne che si apprestano a vivere questa fase della vita, ma anche per sensibilizzare donne e uomini con l’invito di affrontare con serenità e disinvoltura l’argomento della menopausa.

Chiaro è che non basta una sola giornata per scardinare i tabù e i pregiudizi che ruotano attorno alla menopausa. Dobbiamo in prima persona mettere in atto il cambiamento, parlarne, come hanno fatto molte celebrities, e guardare questo momento da un’altra prospettiva, come una rinascita e un cambiamento da accogliere.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La menopausa non è un tabù: dobbiamo vincere questa battaglia